FiorenzuolaToday

Edificio occupato abusivamente, cinque denunce

Carabinieri e polizia municipale insieme alle prime luci dell'alba in via Matteotti a Fiorenzuola per lo sgombero di un immobile occupato abusivamente da cinque cittadini stranieri che vivevano da tempo in mezzo ai rifiuti

Le forze dell'ordine sul posto

Carabinieri e polizia municipale insieme alle prime luci dell'alba in via Matteotti a Fiorenzuola per lo sgombero di un immobile occupato abusivamente da cinque cittadini stranieri. Il blitz è scattato dopo diverse segnalazioni. I cinque, quattro marocchini e un indiano tutti clandestini, sono stati portati in questura a Piacenza dove saranno fotosegnalati: di loro deciderà l'Immigrazione ma intanto sono stati denunciati. L'edificio ex Enel, era diventato da tempo rifugio per i cinque extracomunitari che vivevano in mezzo a rifiuti e sporcizia di ogni genere. L'amministrazione comunale ha proceduto a rimuovere i rifiuti ingombranti, mentre rimarranno a carico della proprietà la pulizia dai rifiuti solidi urbani e la chiusura degli accessi per impedire la rioccupazione abusiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento