menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I candidati della lista "Noi di Fiorenzuola"

I candidati della lista "Noi di Fiorenzuola"

ELEZIONI - Brusamonti: «Un programma per portare Fiorenzuola “nella modernità”»

"E' un programma partito dal basso ed è frutto della raccolta delle istanze del territorio". Il manifesto tocca diversi aspetti, dai giovani ai lavoratori, agli anziani

L’avvio di nuovi percorsi amministrativi all’insegna della trasparenza e della partecipazione; la ferma volontà di continuare nel solco di una pressione fiscale “amica” per i cittadini e le imprese; la necessità di dare a Fiorenzuola nuove e più efficaci forme di sicurezza; l’interconnessione delle piste ciclabili. E ancora: mettere al centro delle politiche sociali la famiglia, un’attenzione particolare alle frazioni, San Protaso e di Baselicaduce, senza dimenticare l’attesa per l’inaugurazione del nuovo ospedale.

Si snoda anche su queste direttrici il programma che il candidato della lista “Noi di Fiorenzuola”, Giuseppe Brusamonti, ha presentato al point di via Liberazione. Con lui erano presenti anche alcuni candidati: Sara Lusignani, Deborah Arcelli, Francesco Romeo, Paolo Savinelli, Silvia Ponzini, Claudia Merli e Celestino Scarani.

Un programma che il candidato sindaco ha definito “concreto e allo stesso tempo innovativo, pensato in relazione al momento storico che stanno vivendo le amministrazioni”. L’obiettivo è quello di portare Fiorenzuola “nella modernità”.

“E’ un programma partito dal basso – ha spiegato Brusamonti – è il frutto della raccolta delle istanze del territorio”. Il manifesto tocca diversi aspetti: amministrazione e trasparenza, Sviluppo e lavoro, Commercio e agricoltura, Turismo, giovani e tempo libero, Scuola, formazione e inclusione, Lavori Pubblici, riqualificazione e ambiente, Ospedale e salute, Sport, Sicurezza e Frazioni. Nella conferenza stampa Brusamonti si è soffermato soprattutto su alcuni aspetti come la tassazione amica, la volontà di investire su un divertimento consapevole da perte dei giovani (“una movida responsabile”), sulle nuove forme di sicurezza e di inclusione.

Brusamonti ha poi annunciato chi saranno i volti della politica nazionale che intereverranno a Fiorenzuola a sostegno della sua candidatura. Nella mattinata di sabato 21, faranno tappa a Fiorenzuola il deputato al Parlamento Europeo Damiano Zoffoli e il direttore del Demanio, Roberto Reggi. Lunedì 23 maggio alle ore 18, ai giardini di Piazzale Darwin Brusamonti incontrerà i citaddini affiancato dall'onorevole Pierluigi Bersani e dal senatore Maurizio Migliavacca. Lunedì 30 e martedì 31, arriveranno il sottosegretario al Ministero dell'Economia, Paola De Micheli e il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento