menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'istituto Mattei (foto web)

L'istituto Mattei (foto web)

Si introduce a scuola, picchia l'ex fidanzatina e le ruba il cellulare: in manette 19enne

Si è introdotto al Mattei di Fiorenzuola, ha preso a schiaffi la sua ex ragazza davanti a compagni e professori, le ha rubato il cellulare ed è scappato, ma i carabinieri lo hanno arrestato dopo pochi minuti. In manette un 19enne senegalese

Si è introdotto a scuola, ha preso a schiaffi la sua ex ragazza davanti a compagni e professori, le ha rubato il cellulare ed è scappato, ma i carabinieri lo hanno arrestato dopo pochi minuti. Un 19enne senegalese residente a Fiorenzuola, con alle spalle molti precedenti per droga e reati contro il patrimonio, nella mattinata del 14 marzo è riuscito ad introdursi all'istituto superiore Mattei in via Boiardi a Fiorenzuola, e dopo aver trovato la sua ex ragazza, una piacentina di 18 anni, per motivi ancora al vaglio dei militari, l'ha strattonata violentemente colpendola al viso con alcuni schiaffi. Poi le ha rubato il cellulare ed è scappato. Ad assistere alla scena parecchi studenti e professori che hanno chiamato il 112 immediatamente. Lo straniero è stato bloccato dai militari del Nucleo Radiomobile a pochi metri dalla scuola: in tasca aveva il telefono della ragazzina. E' stato portato in caserma e il magistrato di turno ha convalidato l'arresto decidendo per i domiciliari. E' accusato di rapina e lesioni. Sarà processaro per direttissima il 15 marzo. La ragazzina è stata portata in ospedale, se la caverà con cinque giorni di prognosi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento