FiorenzuolaToday

Festa di San Martino, Alseno si prepara a celebrare il Patrono

Per il terzo anno consecutivo Comune di Alseno, Parrocchia S. Martino, associazioni e ristoratori locali lavoreranno assieme per proporre un fine settimana all’insegna della buona cucina, della musica e del divertimento

Immagine di repertorio

Un programma ricco di appuntamenti per festeggiare il Santo Patrono di Alseno, San Martino. Per il terzo anno consecutivo, infatti, Comune di Alseno, Parrocchia S. Martino, associazioni (AVIS e “I ragazzi di Cortina”) e ristoratori (Az. Agrituristica La Barchessa e Via Roma 82) locali lavoreranno assieme, fianco a fianco, per proporre una serie di eventi per ragazzi, giovani e adulti per un fine settimana all’insegna della buona cucina, della musica e del divertimento.

Si inizia venerdì sera alle ore 20 con l'apertura del tendone riscaldato nella Piazza del mercato dove si potrà mangiare carne alla griglia e trippa, chisolini e salumi, ascoltando la buona musica di Radio Malvisi, che per l'occasione trasmetterà in diretta dalla festa. Sempre venerdì, alle 21, nel salone della Vigna, gli amanti della commedia dialettale potranno assistere allo spettacolo "La Buzia", a cura della Compagnia Egidio Carella di Piacenza con la regia di Delio Marenghi nel salone del Castello Landi, conosciuto come la “Vigna” da tutti gli alsenesi.

Sabato 11 novembre, giorno di San Martino, alle ore 16, per i più piccoli, nella sala della biblioteca, verrà proiettato il cartone animato "The Brave. Ribelle", vincitore del premio oscar nel 2013 come miglior film di animazione (ingresso gratuito). Per le ore 18, nella chiesa parrocchiale, intitolata propria al Santo, è fissata la messa solenne, che quest'anno sarà celebrata oltre che dal parroco Don Mimmo Pascariello, anche dal Vescovo di Fidenza, monsignor Ovidio Vezzoli. Al termine della cerimonia liturgica verrà consegnato il tradizionale Premio San Martino, riconoscimento destinato a un cittadino o a un’associazione meritevole che si è distinto per il paese e giunto ormai alla sua 11° edizione. Anche sabato sera gli stand gastronomici sotto al tendone apriranno alle ore 20: i partecipanti potranno gustare ancora una volta i piatti proposti dagli organizzatori, accompagnati dalla musica del duo Viviana e Gianni Gallo.

Domenica 12 la festa prosegue: dalla mattina sarà possibile ammirare mezzi agricoli d’epoca e animali nella Piazza del mercato; alle ore 12.30 appuntamento con il tradizionale Pranzo di San Martino organizzato dalla Parrocchia (prenotazioni al parroco). Nel pomeriggio grandi e piccoli saranno coinvolti ancora una volta per chiudere al meglio la sagra: alle ore 15.30 appuntamento con la tombolata dell’oratorio sotto il tendone dove si potranno ammirare anche i disegni realizzati dai bambini delle scuole materne locali; per chiudere in bellezza la tre giorni di festa castagne e vin brulè.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento