rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Valdarda / Fiorenzuola d'Arda

Fiorenzuola, completati gli espropri per realizzare la pista ciclopedonale per Baselica

Importo complessivo di 630 mila euro, piano approvato dalla Giunta. Opera finanziata dal Comune e per 200 mila euro dalla Provincia

Prosegue l’iter in vista della realizzazione del percorso ciclopedonale “Canale del Mulino”, tra Fiorenzuola d’Arda e la frazione di Baselica Duce. L’iter è infatti giunto alle fasi operative di appalto, dopo che nei giorni scorsi sono stati notificati i decreti di esproprio, con cui la proprietà delle aree di realizzazione della pista è stata attribuita al Comune: la Giunta ha inoltre approvato nei giorni scorsi l’aggiornamento del computo metrico dell’opera - presentato dal Consorzio di Bonifica di Piacenza, redattore del progetto esecutivo del percorso - in cui è definito un aumento dell’importo dei lavori in appalto pari al 20%, da 360 a 430 mila euro circa, con il conseguente rialzo del quadro economico complessivo dell’opera, da 550 mila a poco più di 630 mila euro.

I COMMENTI DEL SINDACO E DEL RESPONSABILE DI SETTORE COMUNALE - “L’aumento considerevole dei costi in edilizia – come illustrato dal Sindaco Romeo Gandolfi - ha costretto l’Amministrazione ad un adeguamento dei costi preventivati: con le notifiche dei decreti di esproprio, si sono consumati due passaggi fondamentali che ci avvicinano all’avvio della realizzazione di un’opera fortemente attesa dalla popolazione, sia sotto l’aspetto della sicurezza a vantaggio degli “utenti deboli” che quotidianamente percorrono il tratto di strada provinciale 46 tra Fiorenzuola d’Arda e Besenzone; che per quanto concerne il benessere ambientale, visto che l’utilizzo delle biciclette potrà certamente contribuire alla riduzione di emissioni inquinanti”. Sulla definizione delle prossime tempistiche si è invece espressa l’Architetto Elena Trento, funzionario responsabile del Settore dei Servizi alla Città ed al Territorio del Comune di Fiorenzuola d’Arda: “È ora in corso la prima fase della procedura negoziata per l’affidamento dell’appalto dei lavori, che in considerazione delle necessarie tempistiche tecnico-amministrative, potrà essere aggiudicato alla fine di settembre: l’auspicio è che per la stagione estiva 2023 il percorso sia completato e utilizzabile dai cittadini”.

LE CARATTERISTICHE DEL PROGETTO - “Il progetto prevede la costruzione di un percorso ciclopedonale che, collegando il capoluogo comunale e la frazione di Baselica Duce, possa risolvere la condizione locale di criticità per la mobilità lenta”, ha aggiunto l’Architetto Trento: il tracciato avrà uno sviluppo complessivo di circa due chilometri e 730 metri, per una larghezza della pista di due metri e mezzo. Saranno presenti nel percorso una protezione mediante barriera in legno, nelle zone di affiancamento al Canale del Mulino, e opere civili per la predisposizione della successiva installazione dell’impianto di pubblica illuminazione. Il progetto prevede inoltre la realizzazione di due ponti ciclopedonali per l’attraversamento del Canale del Mulino; la realizzazione della segnaletica orizzontale e verticale e la fornitura in opera di elementi di arredo urbano (precisamente due panchine, altrettanti cestini portarifiuti e tre elementi di dissuasione del traffico). La realizzazione della pista sarà sostenuta per 200 mila euro da risorse della Provincia di Piacenza, mentre il resto dei lavori sarà finanziato dall’Amministrazione Comunale di Fiorenzuola d’Arda.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola, completati gli espropri per realizzare la pista ciclopedonale per Baselica

IlPiacenza è in caricamento