FiorenzuolaToday

Fiorenzuola dedica un monumento ai Caduti dell'Arma. Sabato 7 maggio l'inaugurazione

Fortemente voluto dall'Associazione Nazionale Carabinieri, verrà posizionato nei giardini difronte alla stazione ferroviaria. Il monumento realizzato interamente in ferro battuto, è opera dell’artista Franco Melis di Castel San Giovanni

Il luogo in cui verrà posizionato il monumento

Un nuovo monumento è in arrivo a Fiorenzuola. Lo ha realizzato l’Amministrazione Comunale in accordo con la sezione locale dell’Associazione Nazionale Carabinieri e sarà dedicato ai Caduti dell’Arma dei Carabinieri. Lo spazio individuato per l’installazione è l’area verde dinnanzi alla stazione ferroviaria e verrà dedicata ai Caduti di Nassirya (Iraq), dove il 12 novembre del 2003 avvenne un grave attentato alle ore 10,40 ora locale, le 08,40 in Italia, un camion cisterna pieno di esplosivo scoppiò davanti la base MSU (Multinational Specialized Unit) italiana dei Carabinieri, provocando l'esplosione del deposito munizioni della base e la morte di diverse persone tra Carabinieri, militari e civili.

Il monumento, realizzato interamente in ferro battuto opportunamente trattato per resistere alle avversità atmosferiche, è opera dell’artista Franco Melis di Castel San Giovanni e verrà inaugurata il 7 maggio 2016, sabato, alle ore 11,00.

L’opera è stata autofinanziata grazie al coinvolgimento di alcuni cittadini, di Associazioni (in primo luogo A,N.C. e Circolo Storico) e dell’Ente scuola Edile di Piacenza che si è occupato di realizzare il basamento. Il coordinamento delle attività per giungere all’ambito risultato, è stato fatto dall’assessore alla Programmazione Culturale, Ingegnere Augusto Bottioni coadiuvato dal Geometra Giovanni Bussacchini e da Rino Russotto e Sandro Dialuce, rispettivamente presidente e vicepresidente di A.N.C.

Hanno contribuito all'iniziativa anche le imprese fiorenzuolane ACEF, Alberti e Santi, Bussandri Auto e Eco Consul.

«Chi volesse contribuire - spiega Bottioni - potrà farlo segnalando la sua disponibilità ai responsabili del progetto. L’Amministrazione metterà a disposizione il terreno ed alcune risorse umane ed attrezzature».

Oltre alle autorità del Comune di Fiorenzuola e al parroco, saranno presenti il comandante rovincipale dei carabinieri, colonnello Corrado Scattaretico e il comandante della compagnia di Fiorenzuola, Emanuele Leuzzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

  • Animale sulla strada, si ribalta con l'auto in un campo: ferito

Torna su
IlPiacenza è in caricamento