FiorenzuolaToday

Fiorenzuola, fermati al casello dell'A1 con la coca nei jeans: arrestati

Rimangono in carcere i due uomini arrestati dai carabinieri del Nucleo operativo di Fiorenzuola e trovato in possesso di circa 35 grammi di cocaina

Rimangono in carcere i due uomini arrestati dai carabinieri del Nucleo operativo di Fiorenzuola e trovato in possesso di circa 35 grammi di cocaina. Il giudice Gianandrea Bussi ha accolto la richiesta di custodia cautelare del pm Monica Bubba durante il processo per direttissima che si è svolto questa mattina. Un 25enne, incensurato, italiano ma di origine marocchina residente a Fiorenzuola, e un 46enne tunisino senza fissa dimora - l’uomo aveva già patteggiato una pena sempre per spaccio - sono accusati di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Il loro avvocato difensore, Paola Piccoli, ha chiesto più tempo per preparare il caso e il processo è così stato rinviato.


A bordo di una Polo, la coppia, proveniente da Milano, era stata fermata nella notte per un controllo dai militari dell’Arma al casello di Fiorenzuola. Da una perquisizione, nascosta nei pantaloni del tunisino, è spuntata una busta contenente la polvere bianca, mentre il più giovane aveva 1,8 grammi di hascisc. Da un primo esame chimico, la cocaina è apparsa di qualità mediocre. I carabinieri hanno avvertito il pm Roberto Fontana che ha disposto l’arresto facendo finire i due in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento