Fiorenzuola Today Centro Storico / Corso Giuseppe Garibaldi

Fiorenzuola, il centrodestra ha il suo candidato: è Enrico Chiesa

Trentotto anni, imprenditore agricolo, nonché attuale presidente provinciale di Confagricoltura, era già stato eletto come consigliere comunale, presentatosi come Indipendente nella lista di un centrodestra composto da Forza Italia e Alleanza nazionale

«Ho deciso di impegnarmi perché ritengo che ci siano le condizioni per fare bene, per dare un contributo positivo al paese nel quale vivo. Sono orgoglioso di poter essere il candidato sindaco per una fetta importante di cittadini di Fiorenzuola che auspicano un’amministrazione nuova che abbia una diversa idea di città».

E’ con queste parole che Enrico Chiesa lancia la sua candidatura alle prossime amministrative di Fiorenzuola d’Arda, sostenuto  dall’ampia coalizione di Forza Italia, Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale, Lega e Popolari Liberali, ma soprattutto «dai cittadini che vogliono tornare a condividere le proprie esigenze e tracciare con l’amministrazione un percorso che individui soluzioni vincenti per il territorio».

Trentotto anni, imprenditore agricolo, nonché attuale presidente provinciale di Confagricoltura, era già stato eletto come consigliere comunale, presentatosi come Indipendente nella lista di un centrodestra composto da Forza Italia e Alleanza nazionale. Aveva allora ricoperto il ruolo di capogruppo dell’opposizione durante il primo mandato dell’amministrazione Compiani.

A breve sarà presentata la lista di candidati che lo sostengono e con loro, nei prossimi giorni, Chiesa stenderà quelle che sono le linee programmatiche «per costruire una squadra che sia soprattutto espressione della società civile per realizzare un contesto di libertà in cui agire in autonomia dai partiti, anche se supportati da essi».

Il candidato del centrodestra punterà soprattutto sui giovani che, secondo lui, «sono in grado di trasmettere entusiasmo e hanno voglia di mettersi al servizio della cittadina in cui vivono ed alla quale si sentono legati».

«Lavorerò con loro come, d’altra parte, sarà prezioso il contributo di persone d’esperienza. Abbiamo un squadra equilibrata, dotata di competenze, determinazione, positività e non ultimo, spirito di servizio e attaccamento al territorio».

«La politica è importante – cocnlude Chiesa – ma soprattutto quando si tratta di amministrative credo che la gente debba scegliere le persone, dato che se ne ha l’opportunità, e con le persone lavorare al bene comune che è un bene fatto di prossimità, di servizi, di efficienza. Alle amministrative non serve l’alta politica. Pesandoci forse sarebbe bene che anche le elezioni politiche fossero impostate più con questa logica. Comunque ci attende una sfida interessante che in ogni modo rinvigorirà Fiorenzuola». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola, il centrodestra ha il suo candidato: è Enrico Chiesa

IlPiacenza è in caricamento