FiorenzuolaToday

Fiorenzuola: inaugurato il nuovo impianto di proiezione al Capitol

L'appello dell'assessore Augusto Bottioni: "Non si possono non vedere le opportunità che ci sono. Bisogna fare uno sforzo per evadere dalla pigrizia altrimenti ci accorgeremo che ci mancherà davvero qualcosa quando sarà troppo tardi"

Fiorenzuola può ora contare su un cinema all’ avanguardia. Sabato 15 febbraio è stato ufficialmente inaugurato il nuovo impianto di proiezione digitale 4K nello storico cinema Capitol di Fiorenzuola.

In una sala gremita di spettatori, l’assessore alla Cultura Augusto Bottioni, dopo quindici anni di gestione comunale-Galassia Gutenberg, ha ribadito l’impegno dell’Amministrazione per quello che ha definito “un santuario della cultura che va salvaguardato e che non solo è necessario, ma indispensabile”.

Una serata aperta al pubblico in cui è intervenuto Mario Ferrari, coordinatore e direttore del cinema, subito seguito da Lucio Guarinoni, assessore alla Cultura quando si decise di restituire alla città il cinema. Guarinoni ha ripercorso le vicende e le motivazioni che portarono alla storica decisione. Motivazioni condivise ed attualizzate dall’assessore Bottioni che si è soffermato anche sulla qualità delle proposte del concessionario, sulla collaborazione nella realizzazione di altre iniziative culturali sul territorio (gli Archivi della Memoria, attività scolastiche) e che ha lodato i soci di Galassia, in particolare, oltre a Mario Ferrari, il presidente Cinzia Paraboschi, Roberta Marchelli, Angela Rattotti, Lucio Guarinoni, Angelo Iacoppi, per la competenza e per il grande impegno nell’innovazione che ha portato ad avere una sala cinematografica all’avanguardia, con proiettore dalle qualità molto superiori a quelle che normalmente si trovano in altre sale, con qualità del suono migliorata e con uno schermo che è il maggiore, come dimensioni, di tutta la provincia.

Ora però anche i cittadini devono fare la loro parte, usufruendo dei servizi che si hanno a disposizione. Ecco quindi che l' assessore Bottioni ha lanciato un appello ai presenti: “Non si possono non vedere le opportunità che ci sono. Bisogna fare uno sforzo per evadere dalla pigrizia, dall’isolamento, dall’ignavia e dall’atteggiamento del critico tritatutto, altrimenti ci accorgeremo che ci mancherà davvero qualcosa quando sarà troppo tardi”.

Foto: Gianfranco Negri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento