FiorenzuolaToday

La piscina riapre dopo i lavori a impianti e spogliatoi: «Ora più accoglienti e risparmi sui costi»

Il 12 ottobre la piscina di Fiorenzuola ha riaperto dopo quasi un mese di lavori: investimento da 400mila euro. Minari (ass. Bilancio): «Interventi necessari che genereranno economie importanti che compenseranno il costo del mutuo»

Un momento della visita di Amministratori e dipendenti (foto Leonardo Trespidi)

Il 12 ottobre la piscina di Fiorenzuola ha riaperto dopo quasi un mese di lavori che hanno comportato la chiusura dell’impianto. Sono stati rimessi a nuovo gli spogliatoi, è stata sostituita la caldaia e sono stati separati gli impianti dell’acqua della vasca da quelli che forniscono acqua agli spogliatoi. Lavori da 400mila euro finanziati con un mutuo acceso nel 2019 da Fiorenzuola Patrimonio, la società partecipata dal Comune. «C’erano importanti criticità sugli impianti – spiega l’assessore al Bilancio Marcello Minari -. Dopo il rimborso di 300mila euro dalla società al Comune (il prestito concesso nel 2014 per garantire liquidità alla partecipata in sofferenza, nda) abbiamo aspettato che venissero razionalizzati i costi evitando di caricare Fiorenzuola Patrimonio di incombenze ulteriori, per poi procedere all’avvio dei lavori necessari e che genereranno economie importanti che compenseranno il costo del mutuo». Ad esempio i nuovi impianti che controllano la distribuzione dell’acqua calda consentiranno di avere anche risparmi del sessanta per cento sulla bolletta, che fino a poco tempo fa ammontava a 30mila euro all’anno.

Nei mesi precedenti erano stati eseguiti anche lavori di manutenzione alla vasca esterna e agli spogliatoi del calcetto con rifacimento del tetto e la sostituzione degli infissi. «Opere di ammodernamento ed efficientamento energetico – ha spiegato Minari – sono state eseguite anche sull’impianto di illuminazione della zona del tennis con l’installazione di lampade a led che portano ad un notevole risparmio». Nei dettagli è entrato il sindaco Romeo Gandolfi: «Abbiamo lavorato avendo come obiettivo l’accoglienza delle persone, puntando sull’utilizzo di materiali gradevoli e nuove tecnologie. Queste permetteranno di raggiungere maggiori economie che consentiranno di ammortizzare in tempi brevi i costi e procedere ad ulteriori miglioramenti». «Ora la piscina e il centro sportivo diventano sempre più a misura di famiglie – è intervenuto l’amministratore delegato di Fiorenzuola Patrimonio, Massimo Melato -. Nei mesi estivi abbiamo avuto una buona affluenza, nonostante un inevitabile calo causa Covid, nei centri estivi: grazie al Comune la linea prezzi è stata dimezzata generando un sottocosto per i residenti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lavori piscina Fiorenzuola-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento