FiorenzuolaToday

Nuovi punti WiFi a Fiorenzuola e internet veloce nelle frazioni

Anche gli abitanti delle frazioni di San Protaso e Baselica potranno utilizzare la rete internet veloce. Questo, grazie all'accordo sottoscritto dall'Amministrazione comunale con l'azienda piacentina Progetto8

Da sinistra: Pascale, Bianchi, Compiani, Guglielmetti, Galantin (foto Trespidi)

Anche gli abitanti delle frazioni di San Protaso e Baselica potranno utilizzare la rete internet veloce. Questo, grazie all’accordo sottoscritto dall’Amministrazione comunale con l’azienda piacentina Progetto8, che ha contestualmente attivato a Fiorenzuola altri tre hot spot dove potersi collegare gratuitamente alla rete: uno nella stessa Sala del Consiglio comunale, uno in piazza Caduti e uno al Velodromo Pavesi.  

Soddisfatto il sindaco Giovanni Compiani per l’accordo che consentirà alle frazioni di San Protaso e Baselica di accedere a un servizio assolutamente indispensabile per tanti aspetti della vita quotidiana: “Il collegamento con la rete – ha spiegato il sindaco Compiani - è necessario per il lavoro, per la scuola, per il divertimento e, sempre più, per fare acquisti direttamente dal personal computer. Baselica e San Protaso, fino a qualche giorno fa, avevano parecchi problemi. Molti cittadini e alcuni consiglieri comunali, come Annalisa Guglielmetti e Paolo Savinelli, ci hanno chiesto di attivarci e, grazie all’accordo con Progetto8, siamo riusciti prima di tutto a portare la rete internet veloce nelle fazioni, quindi ad ampliare il numero degli hot spot cittadini. Il prossimo passaggio sarà quello di attivarne uno al teatro Verdi”.

Il consigliere comunale Annalisa Guglielmetti ha evidenziato la portata sociale dell’accordo raggiunto con Progetto8: “Le frazioni di Baselica e San Protaso, grazie alle connessione alla rete internet veloce, compiono un deciso salto nel presente, uscendo da una condizione davvero insostenibile. E’ stato risolto un problema importante, anche su piano strettamente sociale”.

Andrea Pascale e Marco Bianchi, in rappresentanza di Progetto8, azienda nata nel 2007, hanno ringraziato l’Amministrazione comunale e Luigi Galantin, responsabile del settore Lavori pubblici del Comune di Fiorenzuola, per il sostegno al loro lavoro: “In davvero poco tempo siamo riusciti a coprire le frazioni, riuscendo a portare internet dove, fino a pochi giorni fa, era impossibile collegarsi. Progetto8 è un provider dalle piccole dimensioni, ma che cerca di stare il più possibile vicino ai suoi clienti. Abbiamo inoltre siglato una convenzione con la società Lepida (ente partecipato dalla Regione Emilia Romagna) allo scopo di fornire servizi sempre migliori ai cittadini e alle imprese, nell'ambito dei progetti volti alla riduzione del divario digitale”.

COME ACCDERE AL SERVIZIO - Le connessioni sono flat (ovvero senza limiti di tempo), con prestazioni che non hanno nulla da invidiare alle altre reti internet veloci presenti sul mercato. Inoltre per sottoscrivere il contratto e accedere alla rete non serve un telefono fisso con relativo canone. Per informazioni è possibile contattare il numero verde 800-978300 oppure collegarsi al sito www.progetto8.net.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento