rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Fiorenzuola Today Fiorenzuola d'Arda

Grazie alla Regione riduzione fino a settanta euro per le rette dei centri estivi

Dalla Regione più di 140mila euro. La responsabile del progetto Sabina Dordoni: «E’ sempre importante il ruolo degli enti locali nel processo di inclusione scolastica per le famiglie fragili»

Più di 140mila euro al distretto di Levante della provincia di Piacenza per sostenere le famiglie che avranno la necessità di utilizzare i centri estivi. «Una soddisfazione che premia gli sforzi fatti, oltre a quelli che dovremo fare nelle prossime settimane. Dei fondi – spiega la vicesindaco del Comune capofila del distretto, Paola Pizzelli – ne beneficiano tutti i Comuni di Levante». Si tratta di un contributo per l'abbattimento della retta del centro estivo fino ad un massimo di 70 euro a settimana per un massimo di 3 settimana, per bambini e ragazzi tra i tre e tredici anni di famiglie in cui i genitori siano occupati o in cerca di lavoro e con un reddito ISEE fino a 28mila euro».

I soggetti gestori privati di centri estivi che intendono aderire devono presentare la domanda entro le 12 de  10 maggio al Comun di Fiorenzuola. «Ogni comune del distretto trasmetterà a noi gli esiti delle domande ricevute e provvederemo a formare l’elenco completo dei soggetti gestori dei centri estivi del distretto. Pubblicheremo sul sito del Comune l’elenco dei soggetti gestori presso i quali le famiglie, che intendono presentare domanda per l'assegnazione del contributo sotto forma di abbattimento della retta, potranno iscrivere i bambini e i ragazzi per il periodo di sospensione estiva delle attività scolastiche». «Sarà sempre compito del Comune di Fiorenzuola, in qualità di Ente capofila del distretto, presentare tutta la rendicontazione alla Regione Emilia Romagna».

Il Comune supporta nella presentazione della domanda. «E’ sempre importante il ruolo degli enti locali nel processo di inclusione scolastica per le famiglie fragili. Invito alle famiglie interessate a rivolgersi all'ufficio Fiore per te – spiega la responsabile del progetto dott.ssa Sabina Dordoni -. L'attenzione sarà prioritaria nei confronti dei nuclei familiari che hanno più bisogno del sostegno sociale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grazie alla Regione riduzione fino a settanta euro per le rette dei centri estivi

IlPiacenza è in caricamento