rotate-mobile
Fiorenzuola Today Fiorenzuola d'Arda

Un chilo di coca e 100mila euro nell'autonoleggio: rimane in carcere il 48enne piacentino

Nella giornata del 22 ottobre si è svolto l'interrogatorio di garanzia con il gip Stefania Di Rienzo: l'uomo avrebbe ammesso la proprietà della droga e si sarebbe riservato di fornire altri dettagli al pm Daniela Di Girolamo

Rimane in carcere l'imprenditore piacentino 48enne arrestato dai carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Fiorenzuola, guidati dal luogotenente Enrico Savoli, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari gli hanno sequestrato un chilo di cocaina e quasi 100mila euro. Si tratta del titolare di un autonoleggio anche di Limousine in Valdarda, Denis Cantarelli. Nella giornata del 22 ottobre si è svolto l'interrogatorio di garanzia con il gip Stefania Di Rienzo: l'arrestato - difeso dall'avvocato Stefano Sarchi - avrebbe ammesso la proprietà della droga e si sarebbe riservato di fornire altri dettagli al pm Daniela Di Girolamo in un interrogatorio successivo. L'arresto è stato convalidato e riconfermata la misura cautelare in carcere dove si trova dal giorno dell'arresto avvenuto qualche giorno fa.

In seguito ad alcune segnalazioni giunte circa un grosso giro di spaccio di cocaina a Fiorenzuola, martedì scorso i carabinieri dopo tutti gli accertamenti del caso, hanno effettuato un appostamento in borghese monitorando gli spostamenti dell'uomo, titolare di una ditta di noleggio con conducente per feste e ricevimenti.  Scattato il blitz nei locali della ditta, i militari hanno trovato in una parete, all’interno di una finta canna fumaria, 950 grammi di cocaina suddivisi in nove confezioni di cellophane sottovuoto. Nei locali sono stati trovati poi anche due bilancini di precisione e vario materiale per il confezionamento di stupefacenti. In un cassetto 3.260 euro in contanti.  I carabinieri hanno quindi perquisito anche l'abitazione del piacentino, e all’interno di una cassaforte ricavata in una parte della cantina sono stati trovati più di 93mila euro in contanti, secondo i carabinieri il ricavato dell'attività illecita. Tutto il materiale rinvenuto, lo stupefacente e tutto il contante sono stati subito sequestrati. L’uomo è stato portato in caserma a Fiorenzuola e arrestato per detenzione ai fini di spaccio di droga. Ora è in carcere alle Novate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un chilo di coca e 100mila euro nell'autonoleggio: rimane in carcere il 48enne piacentino

IlPiacenza è in caricamento