FiorenzuolaToday

In treno senza biglietto ma con mezzo chilo di droga a testa. Arrestati

Bloccati dai carabinieri in stazione a Fiorenzuola due marocchini. Uno era clandestino

La droga sequestrata dai carabinieri di Fiorenzuola

Viaggiavano in treno senza biglietto ma con mezzo chilo di hascisc a testa. I carabinieri di Fiorenzuola li hanno scoperti e arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
E’ accaduto nel pomeriggio del 28 febbraio alla stazione di Fiorenzuola. Il capotreno di un convoglio proveniente da Milano ha infatti chiamato il 112 per segnalare i due nordafricani che viaggiavano senza biglietto, e che si rifiutavano di fornire i propri dati.
I carabinieri del Nucleo Radiomobile li hanno bloccati in stazione nonostante abbiano accennato una breve fuga a piedi dal treno non appena fermo. Addosso avevano entrambi cinque panetti di hascisc da un etto ciascuno, per un totale di un chilo droga, e sono stati subito portati in caserma Fiorenzuola per essere identificati. Entrambi 31enni, uno era clandestino, l’altro invece regolarmente residente in provincia di Bergamo. Verranno processati per direttissima in tribunale a Piacenza nelle prossime ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento