FiorenzuolaToday

Sabato 21 dicembre, all’ex Macello, inaugurazione della rassegna “I presepi ad ca’ nosa”

Sabato 21 dicembre alle ore 16,00, verrà inaugurata la 12° edizione della tradizionale mostra dedicata ai "Presepi ad ca' nosa". Diversamente dallo scorso anno l'esposizione si terrà presso le Stalline dell'Ex Macello, nell'ambito delle manifestazioni di Un macello di feste di Natale. La mostra si protrarrà fino al 6 gennaio e sarà aperta oltre che il 21 dicembre anche il 24 e 25 (dalle ore 10,00 alle 12,00 e dalle 16,00 alle 18,30) ed inoltre tutti i giovedì, venerdì, sabato e domenica (stessi orari).
L'iniziativa è stata organizzata dal Comune di Fiorenzuola e dall'Associazione Amici del Presepio, a coronamento di una serie di iniziative che hanno coinvolto le scuole elementari e medie e che hanno visto l'organizzazione di una vera e prorpia scuola di tecnica presepistica (tenuta l'anno scorso e quest'anno da diversi docenti dell'Associazione Amici del presepio, presso la scuola Scapuzzi). Da segnalare la collaborazione dell'istituto comprensivo: numerose classi hanno realizzato presepi esposti).
Il dirigente Mario Magnelli nel corso della conferenza stampa ha sottolineato la valenza di questo coinvolgimento: didattico/artistico ma anche storico/culturale. I ragazzi hanno potuto cimentarsi nella realizzazione pratica di scenari, statuine ed edifici, hanno composto scenografie ed ambientazioni, hanno approfondito le loro conoscenze storiche relative alla tradizione del presepe. Presenti alla presentazione del progetto anche l'animatrice Claudia Verdiani a cui va il merito di dare continuità all'iniziativa e l'assessore Bottioni che ha rinnovato l'impegno a dar seguito alla proposta di realizzazione di una mostra permanente dei presepi più belli ideati e costruite negli anni. Fiorenzuola conta un gran numero di appassionati che si ritrovano nell'Associazione Amici del Presepio e fanno in modo che la rappresentazione presepistica sia di alto livello sia per la gradevolezza dei risultati artistici, sia per il mantenimento di un aspetto delle nostre radici non certo secondario. Questa opera meritoria si estende un po' a tutto il territorio circostante la nostra città, tanto è che gli effetti benefici di questa opera,iniziata anni fa, si concretizza oggi nella presenza di un alto numero di opere esposte provenienti un po' da tutti i comuni vicini, da Lugagnano a Castell'Arquato, ad Alseno, a Cadeo e Carpaneto.
Nel prossimo week-end negli spazi dell' Ex-Macello proseguiranno inoltre gli eventi di "Un Macello di Natale": un contenitore di eventi natalizi per bambini e ragazzi.
In programma per sabato 21 il karaoke e alla sera grande tombolata. Domenica 22, l' esibizione della Scuola di Musica di Mauro Bardelli.
Nel centro storico, sempre nel pomeriggio di sabato, gli eventi della Pro Loco CLICCA QUI PER VISUALIZZARE GLI EVENTI.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento