menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Inviolabilità della casa, Brusamonti: «Situazione non tollerabile che la proposta referendaria punta a sanare».

Nella mattinata di venerdì 15 aprile il candidato sindaco Giuseppe Brusamonti ha sottoscritto la proposta di legge di iniziativa popolare dell'Italia dei Valori sulla legittima difesa che prevede un inasprimento delle pene legate all'inviolabilità della casa

Giuseppe Brusamonti-2Nella mattinata di venerdì 15 aprile il candidato sindaco Giuseppe Brusamonti ha sottoscritto la proposta di legge di iniziativa popolare dell'Italia dei Valori sulla legittima difesa che prevede un inasprimento delle pene legate all'inviolabilità della casa. «Ovviamente non si tratta di dare libera circolazione a cittadini armati di pistola come nel far west - dichiara lo stesso Brusamonti - ma di evitare che le leggi trasformino in colpevole chi è invece vittima di un furto o di una rapina. Purtroppo la cronaca anche di questo ultimo periodo ci racconta di casi paradossali di persone, liberi cittadini, che solo per essersi difesi o aver difeso la propria proprietà da criminali, si trova ora dalla parte del torto, costretti a corrispondere risarcimenti agli stessi criminali. Una situazione non tollerabile che questa proposta referendaria punta giustamente a sanare».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino altri 62 casi e otto decessi

  • Cultura

    Viaggio in anteprima nella sezione Archeologica restaurata del Farnese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento