FiorenzuolaToday

L'oratorio si rinnova: inaugurati i nuovi spazi

«L'oratorio non è un luogo ma uno stile». La pensano cosi don Alessandro Mazzoni e i suoi ragazzi della parrocchia che nel giorno delle celebrazioni di San Fiorenzo hanno inaugurato i nuovi spazi ristrutturati

Il taglio della torta (fotoservizio di Marco Storti)

«L’oratorio non è un luogo ma uno stile». La pensano cosi don Alessandro Mazzoni e i suoi ragazzi della parrocchia che nel giorno delle celebrazioni di San Fiorenzo hanno inaugurato i nuovi spazi dell’oratorio, intitolato proprio al santo patrono di Fiorenzuola.

Dopo sei anni è stato rinnovato e oggi viene considerato come «un modo di vivere e di stare con i giovani» ha detto don Alessandro. «È qualcosa di cui ognuno deve sentirne la responsabilità» ha proseguito il sacerdote che segue i gruppi giovanili della parrocchia di Fiorenzuola.

In questi anni si sono alternati una settantina di educatori, molti anche gli adulti. Viene frequentato tutti i giorni da tantissimi bambini, dalle elementari alle medie. «Crescono insieme per poi diventare a loro volta educatori, punti di riferimento per i più piccoli: il servizio che prestano fa bene alla comunità, fa bene a loro» ha concluso don Mazzoni.

Presenti all’inaugurazione, oltre ad una nutrita rappresentanza di giovanissimi dell’oratorio insieme ai loro genitori, il vescovo monsignor Gianni Ambrosio, il sindaco Romeo Gandolfi con i colleghi della giunta e alcuni consiglieri, le autorità militari (carabinieri, polizia Municipale, Guardia di Finanza).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento