rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Fiorenzuola Today Alseno

La carta d'identità elettronica arriva ad Alseno

Potrà essere rilasciata a tutti coloro che hanno necessità di rinnovare o fare la carta d’identità, con la possibilità, inoltre, di dichiarare il proprio consenso sulla donazione degli organi

Da qualche giorno i cittadini del Comune di Alseno possono recarsi all’Ufficio Anagrafe e richiedere la nuova carta d’identità in formato elettronico. Il nuovo documento, infatti, dotato di microchip contactless e contenente il codice fiscale, potrà essere rilasciato a tutti coloro che hanno necessità di rinnovare o fare la carta d’identità al costo di 22 euro, con la possibilità, inoltre, di dichiarare il proprio consenso sulla donazione degli organi.

L’Amministrazione comunale, infatti, ha aderito come già fatto da altri comuni, al progetto “Una scelta in Comune”. Tutte le persone maggiorenni, dunque, che si presenteranno all’ufficio anagrafe potranno specificare sul proprio documento se acconsentono alla donazione di organi compilando un apposito modulo. Le informazioni verranno poi trasferite al Sistema Informativo Trapianti che viene costantemente consultato in caso di bisogno. La carta d’identità elettronica, con la possibilità di dichiarare il proprio consenso sulla donazione di organi - spiega il sindaco Davide Zucchi -, rappresenta uno degli step del percorso di digitalizzazione avviato dall’ente. Da alcuni mesi, infatti, tutti gli atti relativi alle delibere di giunta e alle determine sono svolti in modo digitale, la ragioneria è stata dotata di un nuovo software e anche per quanto riguarda le pratiche dell’ufficio protocollo si è passati dal cartaceo al digitale. Presto, inoltre, sarà possibile presentare le pratiche edilizie online”.

Soddisfazione da parte della presidente della sezione Aido di Alseno: “Siamo soddisfatti che anche nel nostro Comune via sia ora la possibilità di manifestare il consenso alla donazione degli organi anche al momento del rinnovo o dell’emissione della carta di identità”. Al momento gli iscritti Aido nel Comune di Alseno sono oltre 300 come precisa la Grossi: “Ho avuto modo di constatare, con orgoglio, che i miei compaesani si sono sempre dimostrati molto sensibili al volontariato e, grazie a questa nuova opportunità, sono fiduciosa che i donatori aumenteranno ancora.  Vorrei ringraziare l’Amministrazione comunale che si è dimostrata molto disponibile nel tenerci informati sui vari passaggi tecnici per l’attivazione del servizio e che ci consentirà di fornire agli addetti dell’ufficio anagrafe tutte le informazioni necessarie per rispondere alle domande degli utenti. Il nostro prossimo obiettivo, che vorremmo realizzare sempre con la preziosa collaborazione del Comune, sarà sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza di una scelta consapevole, affinché tutti possano comprendere come un piccolo gesto, che non costa nulla, può regalare una speranza di vita a tanti ammalati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La carta d'identità elettronica arriva ad Alseno

IlPiacenza è in caricamento