rotate-mobile
Fiorenzuola Today Fiorenzuola d'Arda

Le Scuole Elementari entrano nel futuro: inaugurati i nuovi spazi e i laboratori

Taglio del nastro anche per un defibrillatore e grande festa per i remigini

Dopo i laboratori e i nuovi spazi delle Scuole Medie, anche le Elementari di Fiorenzuola hanno riservato sorprese agli studenti. Sono stati infatti inaugurati i nuovi ambienti dell'edificio scolastico.

In particolare, nel pomeriggio di sabato 11 ottobre, è stato tagliato il nastro all'ala est del plesso scolastico che, oltre ad essere stata completamente rinnovata, contiene nuovissime aule e laboratori.

C'eravamo anche noi all'inaugurazione dove è stato fatto un piccolo tour per mostrare i risultati dei lavori.

Accompagnati dal Sindaco Giovanni Compiani, il Dirigente Scolastico Mario Mgnelli, la referenti dei lavori, le insegnanti Elena Pasquali e Marj Vneziani e alcuni Assessori (Augusto Bottioni, Cultura e Sara Lusignani, Istruzione), abbiamo fatto ingresso in un corridoio tutto colorato di azzurro: benvenuti nella scuola del futuro, con ambienti moderni e tecnologi innovative.

Inaugurazione laboratori Elementari Fiorenzuola/©ilPiacenza

Qui, al termine di una fase di sistemazione delle pareti, è stata tinteggiata tutta l'area e è stata rifatta la pavimentazione che porta lo stesso colore dei corridoi.

Non solo una “rinfrescata” ai corridoi, ma anche alle varie aule che si trovano ai lati di esso.

Saliamo al piano superiore, dove un caldo arancione ci accoglie. E' qui che ci sono i laboratori.

Il primo in cui è stato tagliato il nastro, è stato quello di musica, dove alcune frasi affisse su degli armadi, ne spiegano l'utilizzo: “la musica è vita, la musica è condivisione” recita un cartello. “Il laboratorio – spiega l'insegnante di musica Anna Maria Russo – è stato creato proprio per avvicinare i bambini alla musica, non da soli, ma in gruppo, condividendo le proprie emozioni quando la si ascolta”.

Taglio del nastro nell'aula di informatica. Qui tredici postazioni consentono il lavoro di ventisei bambini, che vengono controllati in una postazione centrale che è quella dell'insegnante. L'aula è stata dedicata a Renzo Barbattini, ex direttore didattico dell'Istituto Comprensivo, “che ha lasciato un segno profondo nella scuola, portando innovazioni già ai tempi in cui non c'era ancora l'Ic” ha detto l'insegnante Elena Pasquali.Per ricordarlo, erano presenti la moglie Elsa, il figlio Lorenzo e la figlia Elisa.

Dal piano superiore si è scesi per l'inaugurazione della biblioteca. “Uno spazio rilassante, con “punti morbidi”, costituiti da divanetti, materassi, cuscini, proprio per rendere comoda e piacevole la lettura di qualche libro e perchè no la visione di un film. Si, la visione di un un film, perchè all'interno c'è anche una grande tv, proveniente dall'ottima classificazione in un recente concorso indetto dalla ditta di Fiorenzuola, Albreti & Santi.

Una scuola sempre più moderna è quella che abbiamo visto oggi. I lavori sono stai resi possibili grazie all'instancabile tecnico del Comune, Cosimo Damato, che ha lavorato insieme al collega e Agostino Pacienza, sotto la supervisione delle insegnanti referenti dei lavori e del Dirigente Amministrativo, Sabrina Mignani. A loro è andato un sentito ringraziamento da parte del Sindaco e del Preside, il quale ha sottolineato l'impegno profuso dagli addetti ai lavori: “In una sola estate hanno smontato e rimontato l'intera area interessata”.

INSTALLATO UN DEFIBRILATORE - Non solo però una scuola più moderna, ma anche più sicura. E' stata infatti colta l'occasione per installare un defibrillatore semiautmatico, all'interno degli spogliatoi della palestra.

Dotato di placchette pediatriche per la rianimazione dei bambini, potrà servire anche per gli adulti che partecipano ai corsi di ginnastica per la terza età.

Questo prezioso strumento è stato acquistato attraverso i fondi raccolti durante la Notte Bianca, dagli esercenti Caffè Tre Mori, Zed Computer, Locanda San Fiorenzo, Coil e Cascina Scottina, con la collaborazione di Progetto Vita. Sarà Progetto Vita grazie alla referente di zona, dott.sa Sivana Passera, ad organizzare i vari corsi per conoscerne l'utilizzo.

LA FESTA DEI REMIGINI - Durante il pomeriggio, grande festa per i bambini che quest'anno hanno fatto il loro ingresso in prima. Buona parte dei centoventi remigini, si è riunita per trascorrere qualche ora tra musica, balli di gruppo a cura delle giovanissime “Ray of Genius”, e una grande merenda. Il tutto è stato organizzato come da tradizione dall'Associazione Age di Fiorenzuola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Scuole Elementari entrano nel futuro: inaugurati i nuovi spazi e i laboratori

IlPiacenza è in caricamento