rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Fiorenzuola Today Fiorenzuola d'Arda

Limitazioni all'uso dell'acqua potabile: il sindaco proroga l'ordinanza al 31 ottobre

L’ordinanza emessa dal Comune di Fiorenzuola lo scorso 27 giugno, che vietava «il prelievo di acqua dalla rete pubblica per scopi non domestici» sarebbe dovuta rimanere in vigore fino al 15 settembre. Il sindaco Romeo Gandolfi, ha deciso di prorogarla, viste le «le attuali condizioni meteorologiche che impongono di continuare il rigoroso contenimento dell’uso dell’acqua potabile, concentrando l’utilizzo esclusivamente sulle vere necessità dell’uomo e del comparto produttivo». Dal 16 settembre fino al 31 ottobre, quindi, non sarà consentito l’utilizzo di acqua per scopi non domestici quali l’irrigazione di orti e giardini, il lavaggio di automezzi. Gandolfi «invita anche gli imprenditori e i detentori di pozzi ad osservare le procedure e le programmazioni per impedire inutili sprechi». I trasgressori dell’ordinanza saranno soggetti a una sanzione amministrativa che va dai 25 ai 500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Limitazioni all'uso dell'acqua potabile: il sindaco proroga l'ordinanza al 31 ottobre

IlPiacenza è in caricamento