rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Fiorenzuola Today Fiorenzuola d'Arda

Nuovi ambulanza e ambulatori per l'ospedale di Fiorenzuola

Il direttore generale Ausl Andrea Bianchi ha tenuto a battesimo due novità importanti che riguardano l'ospedale unico della Valdarda

Il direttore generale Ausl Andrea Bianchi ha tenuto a battesimo nel pomeriggio del 31 marzo due novità importanti che riguardano l’ospedale unico della Valdarda. Per prima, è stata presentata una nuova ambulanza a servizio della rete dell’emergenza urgenza territoriale 118.  Tecnicamente si tratta di un mezzo in “partenza da Pronto soccorso”, secondo quanto previsto dai protocolli regionali: l’infermiere dedicato opera quindi in reparto, salvo chiamata della centrale operativa 118 di Piacenza.

“L’ambulanza – spiegano Enrica Rossi, direttore della rete 118, e il coordinatore Stefano Nani - è dotata di tutte le tecnologie assistenziali all’avanguardia necessarie per il soccorso. È localizzabile in ogni momento dell’iter di intervento dalla centrale operativa tramite sistema di localizzazione integrato Gps e Gprs. “Il mezzo – aggiunge Giovanni Villani, direttore del dipartimento Emergenza urgenza dell’Ausl di Piacenza - è inoltre dotato di strumenti di telemedicina per garantire all’equipaggio un collegamento diretto dal territorio con il Pronto soccorso dell’ospedale di Piacenza e con l’emodinamica in caso di infarto”. 
L’acquisto dell’ambulanza s’inquadra nell’ambito di un programma annuale dell’Ausl per il costante aggiornamento e manutenzione del proprio parco mezzi di soccorso. L’impegno è quello di mantenere i veicoli efficienti come da requisiti previsti dall’accreditamento regionale. 
Il mezzo attrezzato ha un valore di circa 80 mila euro. 
Gli interventi in partenza dal Pronto soccorso di Fiorenzuola (diretto da Matteo Giorgi Pierfranceschi) sono circa 2000 ogni anno.

Il direttore generale Bianchi ha poi presentato i nuovi ambulatori di Chirurgia e Terapia del dolore collocati al primo piano del blocco A. I tre ambienti sono stati riqualificati per ospitare un’attività che prima si svolgeva nel padiglione B. Nel primo ambulatorio si eseguono invece interventi di Chirurgia generale e di Chirurgia plastica, rispettivamente per una seduta settimanale. Il secondo è dedicato all’endoscopia digestiva, con tre sedute settimanali sia per pazienti esterni sia per interni (degenti del reparto di Medicina).

Negli ambulatori opera il personale di Chirurgia della Valdarda diretto da Franco Voltolini. L’attività era stata momentaneamente sospesa per consentire l’allestimento degli ambulatori ed è stata ripresa con regolarità nelle scorse settimane. Gli esami di endoscopia effettuati a Fiorenzuola sono circa 1000 ogni anno, mentre le sedute di Chirurgia generale e plastica sono circa 500.

Il terzo ambulatorio è destinato all’osservazione dei pazienti dopo le prestazioni. Il controllo del dolore, soprattutto per quanto riguarda le endoscopie, viene garantito dall’equipe di Anestesia diretta da Lucia Fulgoni

Sempre a cura degli anestesisti, negli stessi ambulatori si svolge la maggior parte dell’attività di Terapia del dolore che è sempre stata assicurata alla popolazione della Valdarda. Si tratta - spiega il direttore Lucia Fulgoni - di circa 1400 prestazioni all'anno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi ambulanza e ambulatori per l'ospedale di Fiorenzuola

IlPiacenza è in caricamento