Fiorenzuola Today Fiorenzuola d'Arda / Largo Marconi

«Onore ai carabinieri per il lavoro che svolgono al nostro servizio, mettendo a rischio la propria vita»

Celebrata anche a Fiorenzuola  la "Virgo Fidelis", Patrona dell'Arma dei carabinieri. L'Associazione nazionale carabinieri ha organizzato, unitamente al comando Compagnia e all'Amministrazione comunale, la commemorazione di fronte al monumento ai caduti di Nassirya

Celebrata anche a Fiorenzuola  la "Virgo Fidelis", Patrona dell'Arma dei carabinieri. L'Associazione nazionale carabinieri (Anc) in congedo del capoluogo della Valdarda ha organizzato, unitamente al comando Compagnia carabinieri di Fiorenzuola e all'Amministrazione comunale, la commemorazione di fronte al monumento ai caduti di Nassirya, in largo Marconi. Qui nella mattinata di giovedì 21 novembre è stata deposta la corona d'alloro, alla presenza di una delegazione degli studenti dell'Istituto Superiore "Enrico Mattei" e delle associazioni del paese (oltre ai volontari dell'Associazione nazionale carabinieri di Fiorenzuola e di Cortemaggiore): Anpi, Alpini, Aeronautica, Bersaglieri e Paracadutisti. C'erano il comandante di Compagnia, maggiore Biagio Bertoldi, con il luogotenente Giuseppe Cocciolo, i comandanti di Stazione di Fiorenzuola, Castell'Arquato e Gropparello e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile. La vicesindaco Paola Pizzelli, in rappresentanza di tutta l'Amministrazione, ha espresso un ringraziamento ai carabinieri in congedo «per aver organizzato questa sentita cerimonia» oltre a quelli in servizio, «ai quali occorre rendere onore per il loro lavoro che svolgono ogni giorno al servizio di tutta la cittadinanza, mettendo a rischio la propria vita». Nel pomeriggio, alle 18.30, i militari della Compagnia e le sezioni di Anc del territorio si riuniranno in chiesa Collegiata per la Santa Messa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Onore ai carabinieri per il lavoro che svolgono al nostro servizio, mettendo a rischio la propria vita»

IlPiacenza è in caricamento