rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Fiorenzuola / Fiorenzuola d'Arda / Via John Fitzgerald Kennedy

Parte la riqualificazione di via Rossa grazie a 90mila euro da Roma. Più sicurezza in via Kennedy

Approvato dalla Giunta di Fiorenzuola il progetto per rimettere a nuovo la strada pedonale nel quartiere adiacente a viale Kennedy, anche questo oggetto dei lavori: nuovi attraversamenti e percorsi ciclopedonali

La giunta comunale di Fiorenzuola d’Arda ha approvato nei giorni scorsi il progetto definitivo ed esecutivo di riqualificazione di via Guido Rossa, strada pedonale situata nel quartiere adiacente a viale Kennedy. Il progetto è stato redatto dal settore comunale ai lavori pubblici e servizi tecnici, diretto dall’ingegner Luigi Galantin: i lavori, che prenderanno il via entro metà settembre, vedranno l’iniziale rimozione dell’attuale pavimentazione in autobloccanti, resa sconnessa dalle radici delle essenze arboree esistenti. Verrà quindi realizzata una nuova pavimentazione, su soletta di calcestruzzo e anch’essa in autobloccanti. Nelle nuove aiuole verranno piantumate essenze di Lagerstroemia. Durante le fasi delle operazioni sarà garantito l’accesso alle proprietà private presenti sulla via.

Il costo di esecuzione dei lavori, pari a 90 mila euro, è interamente finanziato dal Ministero dell’Interno, che ha assegnato il contributo al Comune di Fiorenzuola d’Arda nell’ambito delle risorse annualmente erogate ai Comuni in materia di efficienza energetica e sviluppo territoriale sostenibile, come previsto dal “dl crescita” dello scorso 2020. I lavori saranno avviati entro metà settembre, per una durata massima di tre mesi. «Questo intervento nasce dalle segnalazioni dei cittadini, a cui è doveroso dare risposta compatibilmente con i tempi per raccogliere le risorse economiche ed istruire le pratiche necessarie degli uffici comunali», ha commentato il sindaco di Fiorenzuola d’Arda, Romeo Gandolfi. «Le essenze arboree presenti all’interno delle aiuole non erano purtroppo adeguate al contesto in cui si trovavano, e crescendo hanno sconnesso la complanarietà della via: l’opera di riqualificazione di via Guido Rossa non prevede soltanto la sistemazione della pavimentazione, ma anche la posa di nuovi esemplari di Lagerstroemia, un esemplare di pianta a crescita molto lenta e caratterizzato da radici che tendono a svilupparsi in profondità e non lateralmente, garantendo in futuro di non danneggiare la strada o le recinzioni delle proprietà private».

Intanto entro fine giugno dovrebbero partire i lavori per la realizzazione di percorsi ciclopedonali e nuovi attraversamenti in via Kennedy: avranno un costo di 82mila e cinquecento euro, l’ottanta per cento dei quali finanziati dalla Regione tramite il bando Bike to Work 2021, al quale il Comune, che coprirà la restante parte dell’importo, aveva partecipato. Il programma prevede, oltre alla pista ciclopedonale protetta sul lato sud (centro commerciale), nuovi attraversamenti pedonali con isole “salvagente”, la risagomatura e il rialzo della rotatoria di via Cappuccini per interrompere la continuità di percorso su via Kennedy e moderare la velocità di transito dei veicoli, l’allestimento di una “Zona 30”, il potenziamento della segnaletica e il completamento del marciapiede sul lato nord nel tratto prospicente a via San Pietro. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte la riqualificazione di via Rossa grazie a 90mila euro da Roma. Più sicurezza in via Kennedy

IlPiacenza è in caricamento