FiorenzuolaToday

Piano asfalti per 350mila euro, Gandolfi: «Prosegue l'intento di migliorare il decoro e la viabilità»

I lavori verranno eseguiti in tre tranche: alcune vie saranno oggetto di sistemazione e rappezzamenti, altri tratti saranno rifatti a nuovo. In Municipio è stato illustrato il programma dei cantieri

Immagine di repertorio

Al via i lavori su diverse strade di Fiorenzuola per un importo complessivo di 350mila euro. Alcune vie saranno oggetto di sistemazione e rappezzamenti, altri tratti saranno rifatti a nuovo. Ad illustrare il cronoprogramma sono stati il sindaco e gli assessori, l’ingegnere del Comune Luigi Galantin. «Siamo contenti di investire risorse per realizzare un’adeguata manutenzione delle strade. Non verranno soddisfatte subito tutte le situazioni di cui siamo a conoscenza e che ci vengono segnalate, ma partiamo da alcune zone cui è stata data una certa priorità» - ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici Massimiliano Morganti.

I lavori verranno eseguiti in tre tranche: il primo appalto da 50mila euro prevede la sistemazione di alcune buche che con il passare del tempo potrebbero rendere più critica la viabilità. Si tratta di via Papa Giovanni XXIII, via Martin Luther King, via Primo Maggio, via Emilia Est e via Emilia Ovest, Il ponte su Rio Giarola (di recente sistemazione), la strada per Chiaravalle. Indicativamente a giugno dovrebbe partire il cantiere dell’appalto da 300mila euro. «Anche in questo caso si parte dalle strade che richiedono interventi più urgenti – hanno spiegato Galantin e Morganti -: viale della Vittoria, via Salvo d’Acquisto, viale Cairoli, largo Marconi. La terza e ultima tranche prevede il rifacimento di un tratto di via Roma (fino al dosso nei pressi del parcheggio), strada Crecca a San Protaso. «Grazie a un contributo di un operatore di servizi che ha effettuato tagli sull’asfalto per l’esecuzione di alcune opere che hanno riguardato i sottoservizi, riusciamo a coprire i costi per il rifacimento di un tratto di strada delle Caselle (quella che da Fiorenzuola porta a Lusurasco). Verrà inghiaiata strada Chiara Mantello e con i possibili ribassi della seconda e terza tranche, potrebbero emergere ulteriori interventi di manutenzione».

«Conosciamo le esigenze legate alla sicurezza e alla viabilità della città – ha detto il sindaco Romeo Gandolfi - ma ci siamo dovuti dare alcune priorità. Il nostro programma non si limita a queste ma proseguiamo nel nostro intento di migliorare il decoro e la viabilità del paese. Per proseguire in questa direzione, stiamo dando continuità anche alla pulizia di cordoli, fossi e cigli di canali». «La manutenzione è figlia di un’oculata programmazione di bilancio – ha concluso l’assessore Marcello Minari. Il lavoro coordinato di tutti gli uffici ha fatto sì che il documento previsionale 2017 – 2018 portasse a un risultato. Si finanziano attività che nascono con questa Amministrazione e che possano portare a un beneficio per il territorio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento