FiorenzuolaToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Più sicura la vendita all’aperto, non nei centri commerciali». Ambulanti in protesta: «Vogliamo lavorare!»

La protesta degli ambulanti a Fiorenzuola: «Al centro commerciale vendono quello che noi non possiamo vendere all'aperto». Poco meno di un centinaio in corteo, tra cori e cartelli, per le vie del centro storico e lungo il tratto urbano della via Emilia, fino al centro commerciale

 

Protesta a Fiorenzuola dei commercianti ambulanti, e di quelli in sede fissa, che - come sta avvenendo in questi giorni anche in molte parti d'Italia - puntano il dito contro le chiusure delle loro attività imposte dal governo per prevenire i contagi da coronavirus. Poco meno di un centinaio di persone, dalle 8,30 di giovedì 18 aprile, si sono radunate in corteo con slogan e cartelli, partendo dalla piazza del mercato (piazza Cavour) e arrivando al centro commerciale Cappuccini di via Kennedy dopo aver percorso, protestando, per le vie del centro storico e lungo il tratto urbano della via Emilia. Dopo il corteo ad attenderli in piazza c'erano il sindaco di Fiorenzuola e la vicesindaco Paola Pizzelli. Hanno preso parte alla manifestazione alcuni tra assessori e consiglieri comunali: Lorenza Rossi, Marcello Minari e Umberto Bergamaschi. Nel video le interviste.

LEGGI L'ARTICOLO

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento