rotate-mobile
Fiorenzuola Today Gropparello

Prato Barbieri, Festa delle Badanti interrotta da carabinieri e polizia municipale

Blitz delle forze dell'ordine al tradizionale evento goliardico in Valdarda: dai primi accertamenti sarebbe emerso che alla festa organizzata da un circolo privato erano presenti troppe persone rispetto al numero di soci

La tradizionale Festa delle Badanti, l'evento goliardico che si tiene ogni estate a Prato Barbieri, questa volta è stata interrotta dai carabinieri e dalla polizia municipale. All’organizzatore è stato contestato di aver dato vita a una festa pubblica quando, sulla carta, avrebbe dovuto trattarsi di una iniziativa riservata ai soli soci del circolo privato che l’aveva organizzata.

Una quindicina tra carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola, Nas di Parma e agenti della Municipale Valnure Valchero, si sono presentati poco prima di mezzanotte al circolo Country Club: in teoria, stando al libro dei soci, avrebbero dovuto esserci al massimo un centinaio di persone, ma invece pare che ce ne fossero cinque volte tanto. I militari hanno quindi effettuato tutti gli accertamenti del caso.
Il rappresentante legale del circolo privato, per organizzare la festa, si era rivolto all ufficio comunale delle Attività produttive di Gropparello, preposto per concedere la Scia (Segnalazione certificata di inizio attività): erano state quindi previste delle precise prescrizioni, come ad esempio somministrare cibo e bevande ai soli soci (che da libro soci erano solo 100). L’organizzatore, vista la situazione, ha acconsentito spontaneamente ad interrompere la festa, permettendo così un deflusso graduale e tranquillo dei partecipanti. Ora proseguono gli accertamenti per valutare altre eventuali irregolarità commesse. Al momento i carabinieri e i vigili hanno elevato la sanzione per aver somministrato bevande a non soci del circolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prato Barbieri, Festa delle Badanti interrotta da carabinieri e polizia municipale

IlPiacenza è in caricamento