FiorenzuolaToday

Presentato il registro dei commercianti su area pubblica

Sono 1200 le domande arrivate al Comune e che sono state tutte vagliate nei loro elementi fondamentali attivando anche una attenta verifica presso Inps e Inail

Il Servizio Fiere e Mercati del Settore Sviluppo Economico ha predisposto il nuovo registro dei titolari di autorizzazione al commercio su area pubblica che possono partecipare alle spunte mercati di Fiorenzuola del giovedì e del sabato.

Sono 1200 le domande arrivate al Comune e che sono state tutte vagliate nei loro elementi fondamentali attivando anche una attenta verifica presso Inps e Inail: in virtù di queste procedure una parte di istanze è stata rigettata, una minima parte ammessa con riserva (cioè senza possibilità di partecipare ora alla spunta dei mercati, ma solo dopo aver regolarizzato alcuni elementi minimi), la gran parte inserita nella graduatoria ufficiale.

Saranno solo questi ultimi operatori (43 per il giovedì e 58 per il sabato) a poter ambire, in occasione di ogni mercato cittadino, a coprire le assenze temporanee degli operatori commerciali che hanno invece il posteggio fisso di mercato. Tanto per rendere l’idea nel mese di febbraio su un organico di 114 posteggi nel mercato del giovedì sono mancati in media n. 15 operatori ogni mercato, in quello del sabato su un organico di n. 44 operatori fissi ne sono mancati settimanalmente una decina senza contare gli altri posteggi vuoti perché non ancora assegnati. Giova ricordare che gennaio e febbraio sono comunque i mesi più duri per gli affari nei mercati ambulanti di ogni parte d’Italia, già a marzo i posteggi momentaneamente vacanti, soprattutto al giovedì, si riducono infatti notevolmente, quindi i posti liberi pochi.

Si è voluto accelerare sui tempi di predisposizione delle nuove graduatorie per due ordini di motivazioni: dare la possibilità a nuovi commercianti ambulanti di poter lavorare sui nostri mercati mettendoli così in condizione di poter ambire a nuove ipotetiche fonti di entrata; cercare di mantenere gli organici di mercato al massimo delle loro potenzialità, avere cioè meno posteggi vuoti: operazione certamente più semplice per il giovedì che non per il sabato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento