Martedì, 16 Luglio 2024
Bassa Piacentina / San Pietro in Cerro

Rapinato in casa da finti carabinieri che gli puntano una pistola

Attimi di terrore martedì mattina nella campagna di San Pietro in Cerro: un uomo si è trovato i malviventi in casa che, qualificandosi come forze dell'ordine, gli avrebbero puntato contro un arma. Indagini in corso

Attimi di terrore nella campagna di San Pietro in Cerro nella mattinata di oggi, martedì 27 settembre. Un uomo, pare un pensionato che vive in un'azienda agricola, sarebbe stato rapinato da alcune persone che si sarebbero finte carabinieri. Stando a quanto appreso si tratterebbe di due uomini e una donna, avvistati dai residenti della Bassa girare con una Bmw station wagon. Martedì mattina il malcapitato si sarebbe trovato di fronte uno dei due malviventi al piano superiore della propria abitazione, mentre rovistava e metteva a soqquadro le stanze. A quel punto il ladro, qualificandosi come carabiniere, avrebbe puntato una pistola al proprietario di casa. Vistosi scoperto il malvivente avrebbe raggiunto, con la refurtiva, il complice che era fuori nel cortile. Sel fatto sono stati subito chiamati i carabinieri che con più uomini e pattuglie hanno raggiunto l'abitazione dell'uomo per gli accertamenti. Intanto sono state avviate le indagini che proseguono con il massimo riserbo da parte dell'Arma. Non è chiaro quanto sia stato rubato e se possa esserci stata una colluttazione tra la vittima e i malviventi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinato in casa da finti carabinieri che gli puntano una pistola
IlPiacenza è in caricamento