FiorenzuolaToday

Riaperto il cantiere dell'ospedale. Brusamonti: "I patti sono stati mantenuti"

In seguito al ritrovamento di tracce di idrocarburi nell’area di scavo interessata dalle vecchie centrali termiche, era stato necessario procedere a un temporaneo fermo del cantiere per verificare con gli enti preposti il reale stato di inquinamento e procedere allo smaltimento del terreno inquinato

Repertorio

Nella giornata di martedì 3 maggio l’Ausl ha consegnato alla Ati i lavori per il rifacimento del padiglione B dell’ospedale. In seguito al ritrovamento di tracce di idrocarburi nell’area di scavo interessata dalle vecchie centrali termiche, era stato necessario procedere a un temporaneo fermo del cantiere per verificare con gli enti preposti il reale stato di inquinamento e procedere allo smaltimento del terreno inquinato. In merito alla riconsegna alla ditta incaricata ai lavori è intervenuto il candidato sindaco della lista Noi Di Fiorenzuola Giuseppe Brusamonti: “E’ una buona notizia per Fiorenzuola e per tutta la Valdarda. In questi giorni abbiamo più volte incontrato i vertici dell’azienda sanitaria per sollecitare l’avvio dei lavori. I patti sono stati mantenuti. Ci auguriamo che, da adesso in avanti, il cantiere proceda in maniera spedita nel rispetto dei tempi previsti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento