rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Fiorenzuola Today Fiorenzuola d'Arda / Via San Bernardo da Chiaravalle

Impianti di telefonia mobile sotto osservazione di Arpae: «Valori nella norma»

L’Agenzia Regionale per la Prevenzione, l’Ambiente e l’Energia ha effettuato mesi scorsi una campagna di monitoraggio relativa agli impianti di telefonia mobile presenti sul territorio comunale di Fiorenzuola. Le rilevazioni hanno registrato risultati positivi

Campi elettromagnetici a radio frequenza vicino al centro abitato e alle scuole? Tutto nella norma. A confermarlo sono i dati rilevati da Arpae l’Agenzia Regionale per la Prevenzione, l’Ambiente e l’Energia, che nei mesi scorsi ha effettuato una campagna di monitoraggio relativa agli impianti di telefonia mobile presenti sul territorio comunale di Fiorenzuola.

Le rilevazioni sono state effettuate con una stazione di monitoraggio rilocabile, in alcune aule della scuola media di via San Bernardo da Chiaravalle dove, a circa 140 metri, si trova proprio una delle torri di trasmissione per telefonia cellulare (la più vicina al luogo delle rilevazioni nda). Si è proceduto prima con i controlli in continuo, nel mese di aprile, che hanno evidenziato livelli di campo elettrico compresi tra un minimo di 0.62 Volt/metro (V/m) e un massimo di 1.24 V/m. Nel mese di maggio sono state effettuate le rilevazioni manuali che hanno registrato livelli di campo elettrico compresi tra 0.67 V/m e 1.01 V/m.

Risultati positivi per entrambe le rilevazioni in quanto - come riporta la relazione di Arpae - «sono inferiori al valore di riferimento fissato a 6 Volt/metro che deve essere rispettato all’interno di edifici ad uso abitativo e comunque con permanenza continua superiore a 4 ore giornaliere; e nelle aree all’aperto intensamente frequentate per il soddisfacimento dei bisogni sociali, sanitari e ricreativi»?.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impianti di telefonia mobile sotto osservazione di Arpae: «Valori nella norma»

IlPiacenza è in caricamento