rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
La nota / Cadeo

Roveleto, la minoranza: «Preoccupati per le condizioni di scuole e palazzetto»

La nota del gruppo consiliare "Rinnoviamo Cadeo": «Infiltrazioni d’acqua nelle strutture nei giorni di pioggia: problematiche sollevate anche da un gruppo di genitori. Ad oggi risposte insufficienti dall’Amministrazione»

«A seguito di un accesso agli atti compiuto negli scorsi giorni, non possiamo che sollevare le nostre preoccupazioni circa le condizioni delle strutture delle scuole e del palazzetto di Roveleto di Cadeo. Nei giorni di pioggia, si sono registrati - e a tutt'oggi si continuano a registrare in ragione delle condizioni climatiche note a tutti - gravi criticità sia con riferimento al Palazzetto di Roveleto, dove continua a piovere internamente creando disagio per chi fruisce della struttura, che all’interno delle strutture ove sono ubicate la scuola primaria e la scuola dell’infanzia», così si legge nel comunicato del gruppo consiliare di minoranza "Rinnoviamo Cadeo".

«Le suddette problematiche – proseguono i consiglieri – sono state sollevate da un gruppo di genitori ma l’Amministrazione non ha dato, sino ad oggi, risposte adeguate e sufficienti: questi hanno domandato i modi e i tempi di risoluzione del problema delle infiltrazioni, visto che i lavori di rifacimento del tetto della primaria sono in programma a giugno 2024 ma è evidente che non è più possibile aspettare ulteriormente. Nella prima mail di segnalazione inviata dai genitori al comune - e per conoscenza alla scuola - si legge testualmente "nel corridoio del primo piano della primaria ci sono delle perdite dal soffitto (in alcune classi, ci riportano, essere presenti macchie di umidità) e perciò i bambini non possono attaccare i giubbotti all'attaccapanni, non possono giocare in corridoio e il personale ATA ha dovuto addirittura mettere i secchi per raccogliere l'acqua che cade e - stessa situazione - la si ritrova al palazzetto (frequentato anche dagli studenti nelle ore di motoria)". Ad oggi però – evidenzia il gruppo di minoranza – non è stata data alcuna risposta esaustiva se non quella che è stata temporaneamente rimossa una plafoniera: sino a quando non si troverà un'adeguata soluzione i bambini, docenti e collaboratori scolastici continueranno a vivere la quotidianità scolastica in ambienti poco idonei e poco sicuri. Si ritiene sconsiderato un simile atteggiamento da parte di chi governa questo paese, e ancor più gravi sono le mancate risposte. È compito dell'Amministrazione comunale mettere in campo tutte le risorse per la risoluzione immediata di un problema che da troppo tempo è presente, oltre ad essere noto a tutti, e non si può pensare che solo prospettando un evento futuro come il rifacimento del tetto si possa "dare un contentino" tanto da zittire tutti ed in primis le famiglie».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roveleto, la minoranza: «Preoccupati per le condizioni di scuole e palazzetto»

IlPiacenza è in caricamento