FiorenzuolaToday

Sabato 8 luglio la presentazione un libro "per chi accompagna alla morte"

Al caffè letterario una  lettura da suggerire a chi si prepara, e non solo, alla professione infermieristica

Giancarlo Bisinella

Sabato 8 luglio alle 17.30 presso il Caffè Letterario del Bar dell’Ospedale di Fiorenzuola, viene presentato, a cura del Gruppo di lettura e conversazione della Biblioteca comunale, il libro ‘Quel soffio di vita che ci pervade’ pubblicato da Angolazioni. Ne è autore Giancarlo Bisinella, classe 1977, figlio unico che dopo un’adolescenza dolorosa (la morte della madre e la malattia del padre), a 28 anni, spinto da forti motivazioni interiori, si iscrive all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia, dove consegue la laurea triennale in Scienze infermieristiche. Attualmente presta il suo servizio presso la Casa di Cura “Domus Salutis” delle Ancelle della Carità di Brescia.

Dalla prefazione del libro: affrontare il tema del morire è sempre cosa difficile... comprendere i bisogni di colui che sta vivendo questa esperienza è cosa ancor più delicata e per questo, troppo spesso confinata all'analisi di quanto correlato alla sfera fisica della persona assistita. La persona però è qualcosa più di un corpo, è mente ...è psiche ...è anima. Con passi delicati l'autore accompagna il lettore nei luoghi silenziosi dell'interiorità della persona sofferente e attraverso il gesto di cura si fa interprete di quella risposta olistica tanto importante per colui che vive un'esperienza di sofferenza profonda.

Uno studio che non resta teorico, ma parte dall'esperienza del quotidiano della vita in un reparto Hospice, la cadenza dei gesti assistenziali, i toni, il modo di atteggiarsi, il rispetto profondo dell'incomunicabilità della sofferenza altrui fanno da sfondo al testo che si presenta quasi come un dialogo ricamato tra persona assistita e infermiere.

Giancarlo Bisinella-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento