FiorenzuolaToday

Scuola di fisioterapia, l'Ausl cerca locali temporanei

Il sindaco ne ha data annuncio rispondendo ad un’interrogazione presentata dalla consigliera Elena Rossini. «In attesa che venga ristrutturato l'ex Municipio, il Comune non ha locali idonei per ospitare le strutture necessarie all'avvio delle lezioni»

L'ex Municipio di Fiorenzuola

È stato pubblicato sul sito dell’Ausl e sull’Albo Pretorio del Comune di Fiorenzuola, un avviso pubblico per la ricerca e l’acquisizione in locazione passiva di locali da destinare a sede del corso di laurea in fisioterapia dell’Università di Parma.

Il sindaco ne ha data annuncio rispondendo ad un’interrogazione presentata dalla consigliera Elena Rossini (Movimento 5 Stelle). «In attesa che venga ristrutturata la vecchia sede comunale di corso Garibaldi, il Comune non ha locali idonei per ospitare le strutture necessarie all’avvio delle lezioni, a partire dall’anno in corso. A Piacenza gli spazi del distaccamento del dipartimento dell’Università di Parma risultano insufficienti e si rende necessario individuare al più presto nuove collocazioni».

La superficie dell’immobile per il quale l’Azienda Unità Sanitaria Locale di Piacenza ha attivato la ricerca di mercato - si legge nei requisiti riportati sull’avviso pubblico - dovrà essere in grado di ospitare una settantina di studenti e dovrà essere di circa  450 metri quadri, possibilmente in una zona centrale del paese. Nella sede, che sarà comunque temporanea finché non saranno completati i lavori nell’ex Municipio, troveranno spazio i locali di segreteria, gli uffici per il direttore e i tutor con cinque postazioni di lavoro, tre aule per lezioni frontali di cui una con dieci lettini di fisioterapia per simulazioni ed esercitazioni, un’aula studio e una zona ristoro, servizi igienici, zona fotocopiatrici e fax, sala d’attesa e spazi comuni per docenti e studenti. Le offerte potranno essere presentate entro le ore 12 del 4 settembre (in allegato il documento completo - Avviso Pubblico Ausl-2).

«Da più di un anno si parla del trasferimento della scuola di fisioterapia - ha detto la Rossini -  e non c’è ancora la certezza che possa trovare insediamento a Fiorenzuola, visto che ad oggi manca una struttura che la ospiti. È negativo che l’avviso sia arrivato adesso e le dinamiche che si sono verificate negli ultimi tempi, come la questione dei finanziamenti per il rifacimento del blocco B ci lasciano perplessi. Chiediamo che l’Amministrazione si impegni a porre chiarezza in merito alle decisioni di Ausl, in quanto è mancata in molte questioni».

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento