menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si appostano dietro un trattore e arrestano due spacciatori con 60 grammi di cocaina

A San Nazzaro. In manette sono finiti due marocchini di 21 e 19 anni residenti a Modena e Pavia, incensurati e regolari che in auto avevano 60 grammi di cocaina purissima e di buona qualità ancora in sasso. Ad arrestarli i carabinieri di Monticelli e della Sezione Operativa del Norm

Li hanno tenuti d'occhio per giorni: avevano capito che in uno spiazzo vicino al Po a San Nazzaro avevano avviato un fiorente giro di spaccio di cocaina. Sabato 19 gennaio sono entrati in azione e li hanno bloccati. In manette sono finiti due marocchini di 21 e 19 anni residenti a Modena e Pavia, incensurati e regolari che in auto avevano 60 grammi di cocaina purissima e di buona qualità ancora in sasso: avrebbe fruttato almeno cento dosi. Ad arrestarli, su disposizione del pm Ornella Chicca, i carabinieri della Sezione Operativa del Norm e i colleghi della stazione di Monticelli. Ora sono alle Novate in attesta dell'interrogatorio di garanzia. I carabinieri avevano capito che i due si spostavano a bordo di una Fiat Punto: alcuni si sono appostati sulla sponda lodigana sul ponte, altri nei pressi di San Nazzaro dietro un trattore che rimasto in panne bloccava la strada. Quando i due sono arrivati, i militari hanno circondato l'auto e hanno impedito che i due scappassero anche se avevano cercato di fare retromarcia. Nonostante fossero senza scampo hanno bloccato le portiere e non volevano scendere, a quel punto i militari hanno dovuto rompere i finestrini. Sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento