menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della festa dello scorso anno, sempre all'Ex Macello

Un momento della festa dello scorso anno, sempre all'Ex Macello

Spi Cgil: a Fiorenzuola la quarta festa provinciale di LiberEtà

Sanità, diritto alla salute, futuro dei servizi sanitari:sono temi quantomeno spinosi che si innescano in un percorso di profondi cambiamenti che dal livello regionale passa in un'area territoriale più vasta di quella provinciale e arriva fino alle singole persone

Sanità, diritto alla salute, futuro dei servizi sanitari. E' una festa, ed è la quarta che il sindacato pensionati della Cgil organizza a Piacenza, le seconda di fila imbastita negli spazi dell'ex macello di largo Gabrielli di Fiorenzuola. Ma a ben guardare il tema che le “Pantere grigie” piacentine guidate dal segretario generale Luigino Baldini hanno scelto per questa edizione – in programma venerdì 2 e sabato 3 ottobre - c'è poco da festeggiare. Di certo, c'è molto da capire.

Sono temi quantomeno spinosi che si innescano in un percorso di profondi cambiamenti che dal livello regionale passa in un'area territoriale più vasta di quella provinciale e arriva fino alle singole persone, alle prese con “farmaci, pillole, pilloline, pillolone e il loro uso ragionato e corretto” citando dal titolo di una delle due tavole rotonde organizzate per la festa “LiberEtà”.

“E' una iniziativa dedicata alla salute per le pensionate e i pensionati e i cittadini in generale – spiega Baldini – perché riteniamo la sanità, nella sua “complessa semplicità”, un bene comune per tutti che sta cambiando velocemente. L'occasione vorrebbe rappresentare – conclude Baldini – anche un ringraziamento a tutti gli operatori che sono impegnati giornalmente nel garantire il diritto alla salute sancito dalla nostra Costituzione”. 

1_SPI20-2-2IL PROGRAMMA - Nello specifico, l'avvio dei lavori è previsto venerdì 2 ottobre alle 9,30 negli spazi dell'ex macello di Fiorenzuola. Dopo una breve presentazione del programma della festa si aprirà un confronto sui farmaci e il loro uso ragionato e corretto tra la farmacologa Simonetta Radici, il rappresentante di “Fili di vita”, associazione che si occupa di promozione di wellness in particolare per le persone anziane, Dino Giorgi Pierfranceschi. L'incontro, coordinato dalla dottoressa Annamaria Galliaci, vedrà al tavolo anche il segretario Baldini. L'ingresso è ovviamente libero e all'ora di pranzo è previsto uno “spuntino in compagnia”.

Sabato 3 ottobre, dalle 9,30 il tema scelto è quello della sanità piacentina e il futuro degli ospedali. Coordinati dal responsbaile ufficio stampa Cgil Piacenza, Mattia Motta, interverranno il sindaco di Fiorenzuola e presidente della conferenza sanitaria di Levante, Gianni Compiani; Daniela Bortolotti della segreteria regionale Spi Emilia-Romagna; Stefania Bollati, segretaria generale della FP Cgil di Piacenza e Luigino Baldini, segretario generale Spi Cgil Piacenza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento