rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Fiorenzuola Today Fiorenzuola d'Arda / Via Boiardi

Stampante 3D e un drone, rinnovato il laboratorio di informatica del "Mattei"

Acquistati anche nuovi computer a disposizione delle classi del triennio. L’investimento è pari a 30mila euro di cui tre mila finanziati dalla Provincia, mentre i restanti 27mila sono frutto dei contributi delle famiglie

Un laboratorio di informatica rinnovato a disposizione delle classi del triennio dell’Istituto Enrico Mattei di Fiorenzuola. È stato inaugurato sabato 28 ottobre e si trova al piano terra della palazzina che ospita gli indirizzi di “Meccanica” ed “Elettronica” dell’Istituto Tecnico Tecnologico. Al taglio del nastro c’erano la preside Rita Montesissa con il vice Gianni Montani, il sindaco di Fiorenzuola Romeo Gandolfi con l’assessore all’Ambiente Franco Brauner, la vicesindaco di Cadeo Marica Toma, i professori Rebessi e Patruno, gli studenti delle classi quarte e quinte, alcuni rappresentanti delle aziende metalmeccaniche della Valdarda, i genitori del Consiglio di Istituto.

Dotato di nuovissimi computer con software di disegno tridimensionale, il laboratorio è stato completato con una stampante 3D e con un drone acquistato grazie a un buono dato in premio ad una classe vincitrice di un concorso lo scorso anno. «I laboratori hanno un costo e uno sforzo finanziario – ha detto la dirigente scolastica –. La scuola si è impegnata raccogliendo le risorse perché alcune esigenze lo richiedevano: abbiamo classi più numerose e pochi computer ormai obsoleti. L’investimento è pari a 30mila euro, di cui tre mila finanziati dalla Provincia per la realizzazione dell’impiantistica; mentre i restanti 27mila sono frutto dei contributi delle famiglie. I genitori non sono stati obbligati a finanziare i progetti, ma sentono il bisogno di contribuire all’istruzione dei propri figli». Il sindaco ha ringraziato in primis la scuola che «grazie alla collaborazione tra Comuni e Provincia riesce sempre a stare al passo con i tempi, le tecnologie che avanzano sul mercato a breve saranno già superate»; poi ha elogiato le aziende del territorio «che ospitano gli studenti durante l’anno scolastico, proiettandoli verso il mondo del lavoro e mostrando loro realtà d’eccellenza di cui dobbiamo andare fieri».

i ragazzi delle due classi intervenute alla presentazione hanno mostrato alcuni progetti di automazione realizzati qualche giorno prima grazie ai nuovi programmi informatici, per poi spostarsi nel cortile della scuola dove hanno offerto qualche dimostrazione del drone, strumento che sarà oggetto di studio per capirne il funzionamento e la programmazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stampante 3D e un drone, rinnovato il laboratorio di informatica del "Mattei"

IlPiacenza è in caricamento