rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Fiorenzuola Today Castell'Arquato / Strada Ricò

Tenta di uccidere nel sonno il figlio e la moglie, massacra il cane e apre il gas

Grave episodio nella notte a Castellarquato. Padre di famiglia bloccato dai carabinieri. Gravissimi a Parma un 23enne e una donna di 58 anni

Gravissimo episodio questa notte in un'abitazione di Castellarquato. Un padre di famiglia ha aggredito nel sonno il figlio 24enne che ora si trova in fin di vita all'ospedale Maggiore di Parma. Stando alle informazioni a disposizione, tutto è accaduto nella notte del 21 febbraio in un appartamento in strada Rico a Castellarquato. Per motivi non ancora chiari, un uomo italiano di 62 anni - Aldo Silva - ha colpito con una chiave inglese il figlio Marco alla testa mentre dormiva a letto nella sua camera. Anche la moglie 58enne, Vilma Pighi, sarebbe stata brutalmente picchiata nello stesso modo mentre tentava di difendere il ragazzo dopo essere stata svegliata dalle grida in casa.  L'uomo avrebbe ucciso anche il cane prima di barricarsi in bagno e dopo aver chiuso tutte le finestre e apertoil gas. A chiamare i soccorsi, la mattina presto, pare sia stato un parente non avendo visto la donna arrivare al lavoro. L'uomo si trova attualmente in caserma dove lo stanno interrogando i carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola che indagano (sul posto anche il comandante provinciale Corrado Scattarretico e il colonnello Marco Iannucci del Reparto operativo di Piacenza) mentre la donna e il figlio sono stati trasportati in volo d'urgenza all'ospedale Maggiore di Parma con l'eliambulanza del 118 intervenuta sul posto insieme all'ambulanza dell'ospedale di Fiorenzuola. Sul posto anche i vigili del fuoco di Fiorenzuola e la polizia municipale. 

Tentato omicidio a Castellarquato ©Trespidi/ilPiacenza

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di uccidere nel sonno il figlio e la moglie, massacra il cane e apre il gas

IlPiacenza è in caricamento