menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un presepe realizzato lo scorso anno ai Doppi di Castellarquato (foto web)

Un presepe realizzato lo scorso anno ai Doppi di Castellarquato (foto web)

Terre Traverse, torna il concorso “Il presepe delle campagne”

A questa iniziativa è stato nuovamente affiancato un bando rivolto alle redazioni dei giornali scolastici delle scuole di primo e secondo grado

Anche quest’anno l'“Associazione Le Terre Traverse" ha organizzato l’iniziativa “Il presepe delle campagne”, che coinvolge le comunità di San Protaso, Baselica, I Doppi frazioni rurali di Fiorenzuola e Castellarquato. Sono state invitate le famiglie ad allestire presepi che raccontino la concretezza che viene dalla vita quotidiana, la tenerezza che nasce  con lo stupore della nascita: segni della nostra religiosità semplice, segni per annunciare quell’amore vero che sta nella parola che consola, nel gesto che dona, nell’attenzione che sa accogliere. «Segni fatti della materia – ci spiega il presidente Giampiero Bisagni - che alla nostra gente dei campi è familiare: il legno, il ferro, i mattoni, materiali poveri, usuali e semplici, quella materia che ha la durezza che assomiglia un po’ alla fatica del lavoro e della vita, ma che poi diventa forza creativa, prendendo forma nel gioco sapiente delle mani di uomini e donne solidali. Organizzeremo un punto distribuzione delle mappe e informazioni per poter visitare i presepi».

A questa iniziativa è stato nuovamente affiancato un bando rivolto alle redazioni dei giornali scolastici delle scuole di primo e secondo grado. «L'edizione 2015 – spiega sempre Bisagni - è stata un successo, grazie anche al Gaetano Rizzuto, direttore del quotidiano locale ed a don Davide Maloberti, direttore del settimanale della Diocesi, che hanno seguito l'iniziativa ed hanno dato ampio riscontro delle belle opere pervenute».

Si tratta di un bando per una foto e articolo pubblicati/da pubblicare sul giornalino della scuola. Gli obiettivi sono: promuovere la conoscenza del territorio agricolo piacentine, recuperare le tradizioni popolari, anche religiose, approfondire le conoscenze delle tecniche fotografiche, coinvolgere le redazioni dei giornali studenteschi in attività di rilevanza pubblica.

IL BANDO

VI^ concorso fotografico e giornalistico - 2015

IL PRESEPE DELLE CAMPAGNE

Destinatari: le redazioni dei giornali studenteschi delle scuole secondarie di primo e secondo grado della provincia di Piacenza

Finalità: promuovere la conoscenza del territorio agricolo piacentino

               recuperare le tradizioni popolari, anche religiose

               approfondire le conoscenze delle tecniche fotografiche

               coinvolgere le redazioni dei giornali studenteschi in attività di rilevanza pubblica

Regolamento

  • Possono partecipare le redazioni dei giornali studenteschi con un  massimo di 20 fotografie in formato digitale (scattate ai presepi allestiti nelle cascine segnalate sulla mappa che trovate negli allegati in fondo all'articolo) e un articolo sull’iniziativa pubblicato/in corso di pubblicazione sul giornale d’Istituto.
  • Gli elaborati dovranno pervenire su supporto informatico all’indirizzo: Segreteria dell’Istituto E. Mattei: via Boiardi 5 – 29017 Fiorenzuola d’Arda (PC), indicando l’oggetto: Concorso “Il Presepe delle campagne”, entro e non oltre il 28.01.2016
  • Gli elaborati non saranno restituiti
  • Il solo invio costituisce accettazione del presente bando e comporta per l’organizzazione del concorso il diritto a riprodurre gli elaborati per scopi divulgativi, informativi, promozionali senza scopo di lucro
  • Le redazioni che intendono partecipare al concorso devono inviare l'iscrizione all’Associazione “Le Terre Traverse” (all’indirizzo mail bandopresepi@libero.it) entro il 30.11.2015 e individuare ed indicare un referente che verrà contattato dall’organizzazione del concorso,
  • Ogni autore è responsabile di quanto forma oggetto delle fotografie
  • La partecipazione è gratuita
  • Per quanto qui non espresso si fa riferimento al regolamento della FIAF

Vincitori

La giuria, che sarà composta da un membro della redazione de Il Nuovo Giornale, un membro del Circolo Cinefotografico di Fiorenzuola, un membro degli Amici del Presepe, due esponenti della Associazione Le Terre Traverse e presieduta dal Direttore del quotidiano Libertà,

esaminerà gli elaborati e conferirà con giudizio insindacabile:

  • un premio di euro 200 alla redazione vincitrice delle scuole secondarie di primo grado
  • un premio di 200 euro alla redazione vincitrice delle scuole secondarie di secondo grado.
  • un attestato di partecipazione agli studenti di tutte le redazioni partecipanti

Le foto e gli articoli, con identificazione dei vincitori, saranno mostrati al pubblico in occasione della premiazione e rimarranno esposti per i successivi 15 giorni.

La premiazione si terrà presso la sede del Circolo Cinefotografico di Fiorenzuola d'Arda, Piazza Caduti.

La giuria, che sarà composta da un membro della redazione de Il Nuovo Giornale, un membro del Circolo Cinefotografico di Fiorenzuola, un membro degli Amici del Presepe, due esponenti della Associazione Le Terre Traverse e presieduta dal Direttore del quotidiano Libertà,

esaminerà gli elaborati e conferirà con giudizio insindacabile:

un premio di euro 200 alla redazione vincitrice delle scuole secondarie di primo grado

un premio di 200 euro alla redazione vincitrice delle scuole secondarie di secondo grado.

un attestato di partecipazione agli studenti di tutte le redazioni partecipanti

Le foto e gli articoli, con identificazione dei vincitori, saranno mostrati al pubblico in occasione della premiazione e rimarranno esposti per i successivi 15 giorni.

La premiazione si terrà presso la sede del Circolo Cinefotografico di Fiorenzuola d'Arda, Piazza Caduti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento