FiorenzuolaToday

Tre nuovi vigili in servizio ma la Municipale resta sempre sotto organico

Angelo Ungaro, Luca di Trani e Salvatore Lucini sono i nuovi agenti in servizio alla polizia Municipale di Fiorenzuola. L’assessore Minari: «Ancora una posizione da coprire, prevista nel piano assunzionale 2018»

Sindaco e assessori con i nuovi agenti. Sotto la comandante Carla Rigolli con l'agente Angelo Ungaro, arrivato a Fiorenzuola a gennaio

Il Comune di Fiorenzuola ha tre nuovi vigili. Questo però non cambia di certo la situazione della polizia municipale di largo Gabrielli che resta sempre sotto organico. In servizio ci sono dieci agenti, Fiorenzuola dovrebbe averne almeno quindici stando alle normative che prevedono un vigile ogni mille abitanti. I nuovi arrivati non hanno implementato il presidio di polizia locale ma sono arrivati in sostituzione di tre vigili: Stefano Marcotti dimessosi alla fine del 2017; Paola Pizzati e Stefano Terzoni, entrambi in pensione all’inizio di quest’anno.

A Gennaio, come avevamo già reso noto, da Ostuni in provincia di Bari era arrivato a Fiorenzuola, dopo un’esperienza in polizia locale di due carla rigolli e angelo ungaro polizia municipale fiorenzuola-2anni, il 48enne Angelo Ungaro. Aveva partecipato al bando di concorso indetto dal Comune di Piacenza dove si era posizionato 23esimo nella graduatoria. La stessa utilizzata dal Comune di Fiorenzuola per “estrarre” i nominativi di due agenti: Luca di Trani e Salvatore Lucini. Di Trani, classe ’86 e originario di Roma, si era posizionato 25esimo nella graduatoria; il suo collega, Lucini, nato a Gela nel ’74, al 28esimo posto. Entrambi prima di prendere servizio a Fiorenzuola, hanno lavorato al comando della polizia locale di Cremona dove erano entrati lo scorso luglio, assunti con un contratto a tempo determinato fino al 31 dicembre. Ungaro, Di trani e Lucini sono stati ricevuti nei giorni scori dal sindaco Romeo Gandolfi e dagli assessori. «Con l’assunzione dell’ultimo agente abbiamo esaurito la graduatoria del concorso di Piacenza – spiega l’assessore al Bilancio Marcello Minari -. Abbiamo ancora una posizione da coprire, prevista nel piano assunzionale 2018 e stiamo scorrendo le graduatorie ancora aperte di altri Comuni della nostra provincia ma anche di provincie confinanti per individuare un altro nominativo. Contiamo di farlo il prima possibile. I nuovi agenti si stanno ambientando nella nostra città, la difficoltà più grande è proprio quella di imparare in fretta a conoscere il territorio, ma l’affiancamento con i colleghi che da tempo lavorano per il nostro comune sicuramente li agevolerà».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento