FiorenzuolaToday

Tutti espulsi i clandestini trovati in un treno merci a Fiorenzuola

Sono stati tutti espulsi i cinque clandestini che dalla Serbia sono arrivati a Fiorenzuola nella serata del 20 marzo a bordo di un treno merci e trovati dai carabinieri in una cisterna di farina. Si tratta di quattro algerini e un marocchino tutti maggiorenni e in buona salute

I cinque clandestini

Sono stati tutti espulsi i cinque clandestini che dalla Serbia sono arrivati a Fiorenzuola nella serata del 20 marzo a bordo di un treno merci e trovati dai carabinieri in una cisterna di farina. Si tratta di quattro algerini e un marocchino tutti maggiorenni e in buona salute che dopo tutti gli accertamenti sono stati raggiunti dall'ordine del questore di lasciare il territorio nazionale entro sette giorni. I cinque, erano stati trovati da alcuni addetti di una ditta che commercia mangimi nel capoluogo della Valdarda. A loro volta avevano chiamato i carabinieri di Fiorenzuola, Cortemaggiore e Vernasca. Una volta in questura non hanno fatto nessuna richiesta di protezione e non avendo nessun titolo per rimanere in Italia sono stati espulsi. Hanno raccontato di aver fatto un lungo viaggio dalla Serbia a Fiorenzuola, tappa finale del treno che avevano scelto, passando per la Croazia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento