FiorenzuolaToday

Un seminario per approfondire le misure anticorruzione nelle società a partecipazione pubblica

L’incontro , gratuito, è rivolto sia a funzionari pubblici che a professionisti del settore ed Amministratori di società a partecipazione pubblica  e prevede l’iscrizione entro martedì 6 marzo

(Repertorio)

Il Comune di Fiorenzuola d’Arda, in collaborazione con il Comune di Piacenza e Tutor Scarl, società di formazione partecipata da entrambi i comuni, ha organizzato un seminario di formazione gratuito rivolto ai Funzionari ed Amministratori pubblici oltre che agli organi di Governo delle società partecipate.

Il tema sarà il MODELLO 231 E LE MISURE ANTICORRUZIONE NELLE SOCIETA’ A PARTECIPAZIONE PUBBLICA e l'incontro si terrà presso l’Auditorium San Giovanni, presso la sede del Comune di Fiorenzuola d’Arda, Venerdì 9 Marzo 2018 dalle ore 10.15 alle ore 13.00 (registrazione partecipanti dalle ore 10.00). Dopo una breve introduzione degli Amministratori, interverrà il Prof.  Alceste Santuari, Docente e Ricercatore dell’Alma Mater - Università di Bologna, trattando lo spinoso ma importante tema relativo alla responsabilità amministrativa nell' applicazione della legge 190/2012 alla luce delle recenti linee guida ANAC n1134/2017. Il Prof. Santuari, a partire dall’a.a. 2012/2013, insegna diritto dell’economia degli enti non profit, dei partenariati pubblico-privati e International Law & Health. Ha insegnato per quasi 20 anni Diritto amministrativo dei servizi sociali presso l’Università di Trento.  E’ autore di numerose pubblicazioni, sia a carattere nazionale che internazionale. E’ inoltre presidente di Organismi di Vigilanza (ex modello 231) e membro di nuclei di valutazione delle performances in società ed aziende pubbliche. Il secondo intervento sarà incentrato sul modello 231 integrato con le misure anticorruzione ponendo l'attenzione sul ruolo dell’Organismo di vigilanza e sul monitoraggio delle procedure.  La relatrice, Federica Furtak, ricopre il ruolo di responsabile per la prevenzione della corruzione e trasparenza presso Ames Spa , società partecipata interamente dal Comune di Venezia, con oltre 300 dipendenti, che gestisce il complesso sistema delle farmacie comunali oltre che la ristorazione scolastica ed altri servizi di non docenza , in 18 istituti comprensivi di Venezia e Mestre .

Ci sarà ovviamente spazio anche per domande e chiarimenti, prima della chiusura dei lavori. Il Sindaco Romeo Gandolfi e l'assessore Marcello Minari sottolineano che "I temi trattati sono di grande attualità, stante l'alto livello di attenzione posto dal D.lgs 175/2016 e s.m.i. sul controllo analogo , che deve essere esercitato dalle pubbliche amministrazioni sulle proprie partecipate. Le società "in house" possono essere una importante risorsa per le amministrazioni, ma devono dotarsi di un sistema di controllo efficace al fine di evitare all'ente proprietario conseguenze superiori ai benefici ottenuti. In questo contesto e stanti i quotidiani aggiornamenti dovuti alla recente giurisprudenza ci è sembrato utile organizzare un momento di formazione aprendolo agli Enti del nostro territorio."    
L’incontro , gratuito, è rivolto sia a funzionari pubblici che a professionisti del settore ed Amministratori di società a partecipazione pubblica  e prevede l’iscrizione entro il 6/3/2018, in considerazione del limitato numero dei posti disponibili. E’ sufficiente inviare una e-mail specificando il nominativo dei partecipanti all’Ufficio Partecipate del Comune di Fiorenzuola d’Arda (contratti@comune.fiorenzuola.pc.it ) Per maggiori informazioni il numero da contattare è 0523/989236.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento