FiorenzuolaToday

Un week-end dedicato al re delle paste ripiene con alcuni dei migliori chef della regione

Dopo il debutto dello scorso anno, sabato 10 e domenica 11 marzo torna in piazza Caduti il Festival dell’Anolino di Fiorenzuola con una seconda edizione ancora più ricca di proposte

Gandolfi, Rossi, Minari

Dopo il debutto dello scorso anno, sabato 10 e domenica 11 marzo torna a grande richiesta in piazza Caduti il Festival dell’Anolino di Fiorenzuola con una seconda edizione ancora più ricca di proposte. L’evento è organizzato dall’Associazione Vetrine in Centro Storico e dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con Chef To Chef e, da quest’anno, anche con l’agenzia di Comunicazione Blacklemon oltre al supporto dei ragazzi dell’Istituto Professionale Alberghiero Raineri-Marcora e al contributo della Regione Emilia Romagna e della Camera di Commercio. La due giorni vedrà scendere in campo ben 8 ristoratori del territorio che proporranno ogni sera la propria versione del “re” delle paste ripiene, l’anolino: dalle ricette con ripieno di carne, a quelle con ripieno di formaggio, senza scordare anche le varianti senza glutine, ce ne sarà davvero per tutti i gusti.  

Ad allargare gli orizzonti territoriali del Festival, si conferma anche quest’anno la prestigiosa partecipazione di Chef To Chef che domenica a pranzo darà la possibilità di degustare, oltre all’anolino, anche altre quattro paste ripiene, interpretate dalle sapienti mani di chef provenienti da tutta l’Emilia Romagna. Ogni servizio sarà accompagnato da una variegata selezione di vini delle cantine del Territorio, oltre alla tradizionale “investitura” con le sue salse di verdure e dolci artigianali. 

Fiorenzuola, una delle 12 “Città della Gastronomia”della Regione, apre quindi le porte a tutti gli appassionati e i curiosi, per un Festival all’insegna del gusto, tra gastronomia, degustazioni di vini, approfondimenti, mercatini e negozi aperti. Oltre a Fiorenzuola d’Arda le altre “Città della Gastronomia” sono (da sud a nord della regione): Cesenatico (FC), Roncofreddo (FC), Bagno di Romagna (FC), Russi (RA), Argenta (FE), Bologna, Valsamoggia (BO), Bomporto (MO), Parma (dal 2015 “Città Creativa per la Gastronomia UNESCO”), Polesine Zibello (PR), Borgonovo Val Tidone (PC). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento