FiorenzuolaToday

Vandali all'ospedale di Fiorenzuola: danneggiato un ecografo in un ambulatorio

Il 29 novembre è stato affisso sulla porta di un ambulatorio dell'ospedale di Fiorenzuola un cartello con una frase offensiva nei confronti di un professionista della struttura. Inoltre è stato danneggiato un ecografo: sono stati tagliati alcuni fili dell'apparecchio. I carabinieri indagano

L'ospedale di Fiorenzuola

Il 29 novembre è stato affisso sulla porta di un ambulatorio dell'ospedale di Fiorenzuola un cartello con una frase offensiva nei confronti di un professionista della struttura.

Nel pomeriggio, aprendo lo stesso ambulatorio, si è riscontrato che due delle tre sonde in dotazione all'apparecchio ecografico presente erano state danneggiate, tagliandone i fili di collegamento. Fortunatamente, l'integrità della terza sonda ha permesso il quasi regolare svolgimento dell'attività programmata.

E' stato però necessario annullare e riprogrammare l'esame ad un utente per il quale era indispensabile una delle sonde danneggiate. L'episodio è stato naturalmente denunciato alle forze dell'ordine. La Direzione Aziendale nello stigmatizzare l'inqualificabile atto di vandalismo, che ha arrecato un danno non solo e non tanto ad un attrezzatura del servizio sanitario pubblico ma soprattutto ai diritti degli utenti del servizio, si è immediatamente attivata per ripristinare la piena funzionalità dell'attrezzatura danneggiata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA REAZIONE DI FP CGIL E FP CISL - Venute a conoscenza di uno spiacevole episodio veriificatosi nel presidio Ospedaliero di Fiorenzuola dove ignoti hanno compiuto un gesto vandalico, danneggiando una apparecchiatura diagnostica pediatrica e rivolgendo frasi ingiuriose nei confronti di un lavoratore dell'Azienda, esprimendo solidarietà allo stesso dipendente condannano il gesto deplorevole soprattutto per le ricadute inevitabili che si verificheranno sulla fascia più fragile della popolazione. In merito all'atto vandalico registrato all'ospedale di Fiorenzuola, il segretario generale della Cgil di Piacenza, Paolo Lanna, dichiara: “E' importante che la comunità reagisca in modo unito e solidale a queste azioni che inquinano la discussione su scelte delicate e importantissime per la salute dei lavoratori e dei cittadini del nostro territorio. E' il momento che le istituzioni, con una piena assunzione di responsabilità, ristabiliscano la serenità del territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento