A Bobbio le ricercatrici Indire presentano la didattica innovativa delle “Piccole Scuole”

Sabato 19 maggio, all’Istituto Scolastico Comprensivo di Bobbio, in provincia di Piacenza, si terrà il seminario “Erasmus+ e competenze chiave 2020”. Nel corso della giornata verranno proposti da parte degli insegnanti dell’Istituto di Bobbio laboratori dinamici relativi a metodi e tecniche per la didattica attiva e innovativa. I docenti condivideranno inoltre le competenze acquisite nelle esperienze europee attraverso il Programma Erasmus. All’evento parteciperanno anche le ricercatrici dell’Istituto di ricerca Indire, Michelle Pieri e Giuseppina Rita Mangione, che presenteranno le metodologie didattiche innovative sperimentate dal movimento delle “Piccole Scuole”, la rete di istituti scolastici dei Comuni montani e delle isole gestita dall’Indire. In Emilia-Romagna sono 411 le scuole presenti nei comuni montani, su 9.128 in tutta Italia. Tra gli Istituti della Regione, 23 si trovano nella provincia di Piacenza e vedono coinvolti 756 alunne e alunni di 69 classi, di cui 4 sono pluriclassi. L'Indire promuove da anni la permanenza delle scuole situate nei territori geograficamente isolati, allo scopo di contrastare il fenomeno dello spopolamento mantenendo  vivo un presidio educativo e culturale. Attraverso l’azione di ricerca finanziata dal PON (Piano Operativo Nazionale) Scuola, l’Istituto ha condotto azioni di valorizzazione professionale e formazione su metodologie didattiche in grado di migliorare i processi di inclusione e di gestione delle pluriclassi. La rete nazionale di “Piccole Scuole” (http://piccolescuole.indire.it/), quindi, ha permesso di superare alcune difficoltà degli istituti scolastici più isolati, collegando classi con pochi alunni e sviluppando percorsi formativi basati sull’uso delle tecnologie e della collaborazione a distanza. L’evento è aperto a tutti e la partecipazione è gratuita. Per ulteriori informazioni sul movimento delle Piccole Scuole: Info: http://piccolescuole.indire.it/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzino finisce in Po, un passante si butta e lo salva appena in tempo

  • Schianto sulla strada della Mottaziana, gravi due giovani

  • «Il mito della Lancia Delta non passerà mai di moda»

  • Ricoverato uomo affetto da meningococco , l'Asl: «Per chi è entrato in contatto serve la profilassi»

  • Nella notte fatti saltare due bancomat in pochi minuti, commando in fuga

  • «Su Tik Tok combatto il bullismo: la vita è più importante di chi ci odia perché diversi»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento