A Villanova nasce il Centro paralimpico del Nord Italia, il 20 la firma del protocollo

Una struttura destinata a diventare un punto di riferimento in ambito sportivo e sanitario non solo per l'Emilia-Romagna, ma per il Paese. Tra i partecipanti ci saranno anche, atleti ed ex pazienti del centro di riabilitazione e unità spinale

L'ospedale di Villanova

Da presidio sanitario storico del territorio piacentino, voluto e donato alla comunità dal maestro Giuseppe Verdi, a moderno e innovativo centro nazionale paralimpico del Nord Italia. Una struttura destinata a diventare, quindi, un punto di riferimento in ambito sportivo e sanitario non solo per l'Emilia-Romagna, ma per il Paese. Sorgerà a Villanova e, a sancirne ufficialmente la nascita, sarà, mercoledì 20 febbraio, la sottoscrizione del Protocollo d'intesa tra Regione, Comitato Italiano Paralimpico, Comune e Azienda Usl di Piacenza. A firmarlo, all'ospedale Giuseppe Verdi, saranno il presidente della Regione, Stefano Bonaccini; il presidente del Comitato italiano paralimpico, Luca Pancalli; il sindaco Romano Freddi e il direttore generale dell'Azienda sanitaria di Piacenza, Luca Baldino. Tra i partecipanti alla firma del protocollo ci saranno anche associazioni del territorio, atleti ed ex pazienti del centro di riabilitazione e unità spinale della struttura sanitaria che sarà riconvertita a centro nazionale paralimpico.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Già tutto scritto!

Notizie di oggi

  • Politica

    Ok al bando da 800 mila euro per esercizi commerciali polifunzionali in aree svantaggiate

  • Economia

    Processo Finmeccanica, confermata in Cassazione l’assoluzione di Giuseppe Orsi

  • Cronaca

    Uno scoppio in casa per inscenare una perdita di gas, altra truffa a segno: nel bottino centinaia di euro

  • Sport

    La Bakery crolla in casa e retrocede in Serie B

I più letti della settimana

  • Giro d’Italia nel Piacentino, gli orari del passaggio della carovana rosa

  • Travolto e ucciso da una lastra di acciaio: era in pensione ma lavorava a chiamata

  • Calci ai poliziotti e insulti al giudice, tensione in tribunale durante il processo dei tre spacciatori

  • «Ecco com'è facile comprare droga in stazione». Blitz di Brumotti a Piacenza

  • Cade una pianta, donna schiacciata durante la passeggiata nel bosco

  • Saldatore in pensione che lavorava su chiamata, Podenzano piange Domenico Bossalini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento