Maxi concorso per infermieri a Piacenza per 4 province: 8800 candidati per 7 posti

L’Ausl di Piacenza è capofila di una procedura indetta in forma congiunta con l’Ausl di Reggio Emilia, di Parma e Modena. La prova scritta e pratica si svolgerà a Piacenza, in tre sessioni distribuite tra le giornate di lunedì 17 e martedì 18 dicembre, al Palabanca

Maxi concorso per infermieri: l’Ausl di Piacenza è capofila di una procedura indetta in forma congiunta con l’Ausl di Reggio Emilia, l’Ausl e l’Azienda ospedaliera di Parma, l’Ausl e l’Azienda ospedaliera di Modena. L’obiettivo è quello di costituire quattro graduatorie, una per ciascuna delle province dell’Area Vasta Emilia Nord. I candidati ammessi al concorso sono 8801.

Le prove scritta e pratica si svolgeranno a Piacenza, in tre sessioni distribuite tra le giornate di lunedì 17 e martedì 18 dicembre. La sede scelta è quella del Palabanca.

· Lunedì 17 dicembre, alle ore 14, sono convocati i primi 3040 candidati, quelli con l’iniziale del cognome compresa tra le lettere A e D.

· Martedì 18, alle ore 9, si dovranno invece presentare in 2982: i partecipanti con l’iniziale del cognome compresa tra le lettere E e O.

· Alle 14, infine, sono convocati gli ultimi 2779, con l’iniziale del cognome compresa tra le lettere P e Z.

I posti messi  bando sono 7: due a Piacenza, due a Parma, due a Modena e uno a Reggio Emilia.

Le graduatorie risultanti dal concorso avranno poi validità triennale e i candidati che ne faranno parte potranno essere chiamati in servizio nei prossimi anni. In fase in presentazione delle domande, ogni persona ha indicato l’azienda o l’ambito provinciale per il quale intende concorrere.

La procedura concorsuale permetterà quindi la formulazione di quattro distinte graduatorie (una per l’Ausl di Piacenza, una per l’Ausl di Reggio Emilia, una per l’ambito provinciale di Parma e una per l’ambito provinciale di Modena) che verranno utilizzate dalle aziende per procedere alla copertura a tempo indeterminato di posti di infermiere.

Si precisa che l’Ausl di Reggio Emilia, nonché le aziende sanitarie di Parma utilizzeranno la graduatoria formulata in esito alla presente procedura concorsuale una volta esaurita o scaduta la graduatoria che attualmente è in vigore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Frontale sul rettilineo a Rottofreno, non ce l'ha fatta la 49enne finita fuori strada

  • Dopo il frontale finisce fuori strada: due donne ferite, una è gravissima

  • Le valli piacentine si svegliano imbiancate

  • Furgone centrato da un'auto travolge un ciclista e si schianta contro un muro: tre feriti

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento