Oratorio Sacra Famiglia, spaccata l’insegna e piazzale sporco di vernice

I giovani della “Sacra Famiglia” lanciano un appello all’Amministrazione: «Siamo stanchi di questo scempio, il Comune sia attento al decoro di piazzale Piemonte»

I ragazzi della parrocchia "Sacra Famiglia" di Piacenza segnalano lo stato di incuria in cui versa il quartiere dell’Infrangibile. «Da molto tempo l'unica piazza del quartiere Infrangibile – spiega un portavoce del gruppo - è dimenticata dall'Amministrazione comunale, che ne è proprietario. È un parcheggio a tutti gli effetti: sempre sporco, i bidoni stracolmi, l'asfalto non viene rifatto da decenni ed è pieno di buche ed erbacce e alberelli secchi. Manca la toponomastica "Piazzale Piemonte" e da tempo viene preso di mira da gente che non sa cosa vuol dire aver cura degli spazi. Noi ragazzi ci siamo stancati di vedere ogni giorno questo scempio. Inoltre ieri notte abbiamo ricevuto un gentilissimo regalo: l'insegna dell'oratorio spaccata e il piazzale sporco di vernice bianca. Vorremmo che il comune, che tanto ha parlato di attenzione al decoro, metta in pratica quanto promesso ai cittadini. Speriamo un giorno di vedere il nostro piazzale libero dal degrado, pulito, con una nuova pavimentazione, con posti auto limitati e che possa riavere la dignità di essere chiamato "Piazza Piemonte"».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio porta il coniuge trans a prostituirsi: «Arrotondiamo il bilancio familiare», denunciati

  • «Sto andando a medicare un mio amico perché è stato morso da uno squalo»: denunciato

  • Coronavirus, 33 morti a Piacenza in un giorno: è il record peggiore. Sono 314 dall'inizio dell'epidemia

  • Tamponi ed ecografia a domicilio per i sospetti Covid, quattro team medici da martedì casa per casa

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • La situazione nei comuni piacentini aggiornata al 24 marzo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento