Per la prima volta Piacenza commemora ufficialmente la caduta del Muro di Berlino

Nel pomeriggio del 9 novembre in piazzetta Mercanti. Consegnato un riconoscimento a Pietro Amani, ultimo reduce piacentino del gulag sovietico di Karaganda

La deposizione delle corone

Per la prima volta Piacenza commemora ufficialmente la caduta del Muro di Berlino, quest'anno è il 30esimo anniversario. Nel pomeriggio del 9 novembre in piazzetta Mercanti la cerimonia ufficiale durante la quale sono state deposte le corone d'alloro al sacrario dei caduti ed è stato consegnato un riconoscimento a Pietro Amani, ultimo reduce piacentino del gulag sovietico di   Karaganda alla presenza delle autorità e delle associazioni di reduci e combattenti, con il presidente Raffaele Campus. Al professore Maurizio Dossena il compito di raccontare brevemente il momento storico che ha poi portato alla caduta del Muro.

elena etc. amani-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

  • Al via anche a Piacenza l’indagine che mapperà il Covid, 700 le persone coinvolte

Torna su
IlPiacenza è in caricamento