Sul Corso Vittorio Emanuele un’ora di parcheggio è pagata dai commercianti

L’iniziativa di 39 negozi del Corso ai clienti che acquistano: sconto per i parcheggi a pagamento

Marchini, l'assessore Putzu e Minali

Un nutrito gruppo di commercianti di Corso Vittorio Emanuele – sono ben 39 quelli che hanno risposto “presente” – ha aderito a una iniziativa che offre ai clienti del Corso un’ora di parcheggio gratis ai parcheggi privati delle vicine via Nova e via San Siro. I commercianti hanno fatto squadra per ridare slancio al centro cittadino, rispondendo a uno storico problema: quello della mancanza di parcheggi gratuiti nelle vicinanze del centro di Piacenza. L’idea è partita da Leonardo Marchini e Diego Minali, che hanno ideato la convenzione: i negozi che hanno accettato di farne parte riservano uno sconto di un euro e 50 centesimi, l’equivalente di un’ora di parcheggio negli spazi privati di via Nova e via San Siro. Un bel modo per agevolare i clienti, che possono anche accumulare gli sconti comprando in più negozi, lo stesso giorno. Alla presentazione c’era anche l’assessore agli eventi Filiberto Putzu, che ha apprezzato l’iniziativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento