Tornano le rastrelliere davanti alla stazione. I pendolari: «Ora via i furgoni dal parcheggio»

L’associazione dei Pendolari ringrazia l’assessore Mancioppi per gli stalli per 60 biciclette ma chiede di pensare anche al parcheggio di viale Sant’Ambrogio, occupato da molti furgoni

Nella giornata di ieri, 16 ottobre, sono tornate le rastrelliere nella zona di piazzale Marconi. Davanti alla stazione ferroviaria gli operai del bici stazione rastrelliere-2Comune hanno lavorato a lungo per riposizionare rastrelliere in grado di permettere il parcheggio di una sessantina di biciclette. Questo per impedire il parcheggio selvaggio delle bici, attaccate a cartelli stradali, pali e quant’altro presente nel piazzale. L’Associazione Pendolari Piacenza ringrazia pubblicamente la Giunta e in particolare l’assessore Paolo Mancioppi per aver finalmente installato gli stalli per il parcheggio biciclette in piazzale Marconi. «Una lotta che l'Associazione Pendolari Piacenza - precisa il presidente Mauro Braghieri - conduce da tanti anni e finalmente ha trovato una risposta. In questo modo vogliamo segnalare, ogniqualvolta l'Amministrazione pubblica mantiene gli impegni, di essere i primi a riconoscerlo. Questo vale anche per l'iniziativa messa in atto a livello Regionale di concedere l'abbonamento gratuito per i mezzi pubblici nelle città emiliane per i possessori di abbonamento ferroviario: un ottimo modo per incentivare la mobilità ecosostenibile e decongestionare strade e parcheggi. Questa è altresì l'occasione per ricordare all'Assessore Mancioppi e alla giunta comunale come ci siano altre emergenze che necessitano di essere affrontate senza ulteriori rinvii: in primis lo stato dei parcheggi di viale Sant'Ambrogio e42213592_2241859212509502_4513348073556017152_o-2 via dei Pisoni che già alle 8 del mattino sono completamente pieni con sosta selvagge di veicoli non sempre riconducibili all'utenza pendolare che dovrebbe essere la destinataria di quei parcheggi... In particolare abbiamo più volte segnalato, soprattutto nel parcheggio di viale Sant'Ambrogio, la presenza di furgoni e tir, che occupano ovviamente lo spazio di più auto, piuttosto che di auto tenute in parcheggio permanente. Attendiamo risposte, dal momento che, per risolvere almeno in parte i problemi, avevamo suggerito di valutare soluzioni a basso impatto come ad esempio mettere una sbarra in altezza all'ingresso del parcheggio di viale Sant'Ambrogio in grado quantomeno di inibire l'ingresso ai furgoni». 

Ma la mossa delle rastrelliere non è piaciuta al Collettivo ControTendenza, che contesta la rimozione di alcuni biciclette posizionate da tempo nell'area. «Anziché promuovere una circolazione alternativa – interviene su Facebook il Collettivo pubblicando la foto dell’intervento del Comune, che ha raccolto tutte le bici parcheggiate a caso nel piazzale nella giornata di ieri - e offrire un parcheggio sicuro e gratuito (come del resto quello per le auto), pensano di risolvere così la situazione.  L'ennesima misura di una Giunta che sembra non aver niente di meglio da fare. Ridicolo il feticcio per il “decoro urbano” portato talmente all'esasperazione da porre divieti di sosta per le biciclette in stazione (con annessa multa di 50 euro), così eccessivo ed esagerato da portare una guardia a dire "non mettere la bici lì, vai a metterla nel deposito (a pagamento) oppure la prossima volta vieni in auto o prendi44168566_2136840979872973_2082875825060839424_o-2 un pullman". Una misura che non fa altro che gravare ulteriormente su chi si sposta in bici in questa città, in particolare sui giovani e i tanti studenti pendolari... come se già non bastasse l'aerosol di polveri sottili che ogni giorno ci facciamo, in una delle città più inquinate di tutta Italia».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Downburst: un fenomeno pericoloso e sempre più frequente

  • «Pendolari "sequestrati" sul nuovo treno Rock»

  • Animali domestici, norme da rispettare e diritti e doveri dei proprietari

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta nel canale dopo il frontale con un furgone: tre feriti, uno grave

  • Europei di Motonautica, incidente per il campione Alex Cremona: è grave

  • Si dà alla fuga dopo lo schianto, rintracciato dai carabinieri: è grave

  • Travolta da un treno nella notte, muore a 25 anni

  • Choc anafilattico dopo un morso, 36enne d'urgenza al pronto soccorso

  • Sei cani rinchiusi in mezzo a feci, rifiuti e senza acqua, la Polizia Locale li salva tutti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento